Napoli,da Mertens pizze ai clochard

Il belga da diverse settimane aiuta, in gran segreto, i clochard della città

  • A
  • A
  • A

Dries Mertens è sicuramente l'uomo che ha fatto fare il salto di qualità al Napoli di Sarri. Ma il folletto belga ha conquistato la città campana anche per il suo grande cuore. E non solo in campo. Mertens, infatti, è noto per i suoi gesti di solidarità, ma in pochi sapevano che si fosse trasformato anche in piazzaiolo per i clochard che sopratuttto nei giorni di gelo hanno ancora più bisogno dell'aiuto del prossimo.

Ma l'idea, come racconta il Corriere della Sera, è nata diverse settimane fa, tanto che la prima consegna risale a dicembre, dopo una trasferta serale a Torino. "Ciro", così come lo hanno soprannominato i napoletani, chiamò un suo amico in città. "Vediamoci, compriamo pizze margherita e le portiamo a chi ha fame e vive in strada. Fa molto freddo", gli disse. E così iniziò il tutto.

Mertens si presentò ben mimetizzato per non dare nell'occhio e cominciò a comprare pizze e a distribuirle ai senzatetto di diverse zone di Napoli. E' successo poi tante altre volte. Il suo giro è andato dai giardini di via Posillipo ai portici di Chiaia, passando per tutte quelle zone disagiate dove gli "invisibili" hanno più bisogno. Anche di un calciatore dal cuore grande come quello di Dries.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments