Napoli, crisi ipotensiva per Ospina: trasportato in ospedale

Tac negativa per il portiere che aveva ricevuto una botta alla testa in uno scontro fortuito con Pussetto

  • A
  • A
  • A

Napoli in ansia per le condizioni di David Ospina. Il portiere colombiano al 41' della sfida contro l'Udinese è stato costretto ad uscire dal campo in barella dopo essersi accasciato improvvisamente a terra ed è stato trasportato in codice rosso all'ospedale San Paolo dove gli sono stati applicati alcuni punti di sutura alla testa. "Crisi ipotensiva con perdita di sangue in seguito ad un trauma, tac negativa, resterà in osservazione per 24 ore" ha fatto sapere il Napoli.

Ospina a inizio match, intorno al 10', si era scontrato fortuitamente alla testa in un contrasto con Pussetto ma era rimasto in campo con una vistosa fasciatura. Il portiere è arrivato cosciente all'ospedale, dove è stato raggiunto dalla moglie (che era in tribuna al San Paolo), dal medico del Napoli e da Alessandro Formisano (head of operation Napoli). Ancelotti lo ha sostituito con Meret.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments