Napoli, Ancelotti: "Europa League importante, vogliamo fare strada"

Il tecnico a Tiki Taka: "Juve? Dobbiamo concentrarci su noi. Vedo il solito Ronaldo al top. La Var serve al calcio"

Carlo Ancelotti non molla l'obiettivo Europa League: "Non è la porta principale, ma teniamo molto al cammino europeo e vogliamo fare più strada possibile. Un'opportunità per rimanere competitivi anche fuori dall'Italia". Il tecnico del Napoli, a Tiki Taka, parla di come vive il confronto con la Juventus dei record: "Non possiamo concentrarci sugli altri ma su di noi, cercando di andare oltre i nostri limiti per migliorare".

A proposito di avversari: "Vedo il solito, determinante Cristiano Ronaldo, lo stesso che ho allenato. Rimane un top e continua a fare la differenza". Sul derby di Torino: "I granata hanno fatto la loro partita, ho visto equilibrio e la vittoria è stata decisa da un episodio" il commento di Ancelotti che parla anche di Var: "Come tutte le innovazioni, all'inizio va migliorata ma siamo sulla strada giusta: serve al calcio".

Un commento sulle milanesi ("Gattuso sta facendo già bene, Milan e tifosi abbiano pazienza. L'Inter tornerà in alto, è questione di tempo") poi Ancelotti torna al Napoli: "Abbiamo una rosa di qualità, cambiando la formazione qualità del gioco rimane la stessa. Milik dopo un inizio a rilento, veniva da due anni di infortuni, ora sta trovando continuità. Cavani? Pensiamo agli attaccanti che già abbiamo, questa è una squadra che fa tanti gol".

Sui cori razzisti o di discriminazione territoriale negli stadi: "Sono stati fatti passi in avanti dalla Federazione, a Bergamo contro l'Atalanta ho visto un ambiente positivo: i tifosi ci hanno rispettato".

TAGS:
Calcio
Napoli
Ancelotti
Europa league
Cristiano ronaldo
Tiki taka

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X