EX AZZURRO

"Cià Cirù", Napoli ringrazia Mertens con dei cartelloni. Lui: "Non mi abituerò mai"

Il belga risponde all'affetto della piazza napoletana con un messaggio social: "Ho parlato con i miei ex compagni, sono carichi"

  • A
  • A
  • A

Il risveglio di Dries Mertens, nel cuore di Istanbul, è stato addolcito dall'affetto di una terra ormai lontana, ma mai dimenticata: la città di Napoli è stata tappezzata da cartelloni con scritte in suo onore. Un ringraziamento accorato da parte della tifoseria napoletana, che in poco tempo ha attraversato il mediterraneo. "Cia' Cirù' – Napoli ti ama”, recita la scritta fissata in vari angoli della città. La risposta social del belga non si è fatta attendere: "Non mi abituerò mai alle dimostrazioni di affetto che i tifosi napoletani mi mandano e in particolar modo questa iniziativa mi ha colpito e inorgoglito".

Vedi anche Raspadori, il Napoli vede il traguardo: mancano 2 milioni di euro napoli Raspadori, il Napoli vede il traguardo: mancano 2 milioni di euro "Vi ringrazio tutti calorosamente e un grande in bocca al lupo per la nuova stagione", scrive Mertens, che settimana scorsa ha firmato un contratto annuale da un milione di euro col Galatasaray, sperando di rientrare nella lista dei convocati del Belgio al prossimo Mondiale. Con la nuova stagione di Serie A alle porte, Dries svela anche un retroscena: "Ho sentito alcuni dei miei ex compagni e sono molto carichi per il campionato che sta per iniziare. A presto”.

 

 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti