ROMA-MILAN 2-1

Serie A, Roma-Milan 2-1: Dzeko e Zaniolo stendono i rossoneri

La squadra di Fonseca torna al successo, a Pioli non basta Hernandez

  • A
  • A
  • A

Torna al successo la Roma di Fonseca, che supera il Milan di misura e sale al quinto posto. Il Napoli, quarto, è a un solo punto di distanza. All'Olimpico finisce 2-1 per i giallorossi, che sbloccano la sfida con il colpo di testa di Dzeko (38') prima del momentaneo pareggio di Hernandez al 55'. A decidere il match è un sinistro di Zaniolo al 59'. La squadra di Pioli resta ferma a 10 punti.

LA PARTITA
Prosegue il momento nero del Milan, che centra la quinta sconfitta in nove partite e rimane fermo al 12.mo posto con 10 miseri punti conquistati. La cura Pioli per ora non produce effetti, con i rossoneri che a Roma offrono diversi errori anche banali e limitano il passivo soltanto a causa dell'imprecisione dei padroni di casa.

La partita si sblocca al 38' sugli sviluppi di un corner, con Dzeko che sul secondo palo è libero di trafiggere Donnarumma da pochi passi. Le palle inattive diventano un incubo per il Diavolo, che nel corso della gara rischia in almeno altre due occasioni (con Mancini e Smalling) di venire colpito da calcio d'angolo. 

La Roma, falcidiata dagli infortuni (stasera si è fermato anche Spinazzola), tiene bene il campo con il 4-2-3-1 scelto da Fonseca ma al 55' subisce l'improvviso pari di Hernandez, bravo a trovare la rete con un destro deviato da Smalling. La replica della Roma è immediata e porta la firma di Zaniolo, che al 59' fa secco Donnarumma in seguito a un errore in uscita dei rossoneri. Dopo due pari di fila in campionato e la beffa in Europa League, Fonseca torna a vincere e si porta a un solo punto dal quarto posto del Napoli. 

 

LE PAGELLE

Zaniolo 7 - Partita intelligente e con grande sacrificio senza palla tra i piedi. Non perdona con il mancino un errore in disimpegno degli ospiti.

Mancini 6,5 - Se la cava in un ruolo non suo. Bravo come schermo davanti alla difesa, ma non solo. Sfiora il gol di testa.

Dzeko 7 - Centravanti e regista avanzato. Oltre a segnare, fa girare al meglio tutta la fase offensiva della squadra.

Hernandez 6,5 - A sinistra spinge più che può e trova anche il gol dell'1-1. Deve fare più attenzione in fase difensiva. Con Donnarumma è il migliore del Milan.

Biglia 5 - Troppo lento nel far ripartire l'azione. Perde anche diversi palloni quando prova a impostare.

Suso 5 - La giocata a rientrare non produce risultati. Qualche timida conclusione e numerosi errori di scelta.

 

IL TABELLINO

ROMA-MILAN 2-1
Roma (4-2-3-1):
Lopez 6; Spinazzola 6 (32' st Cetin 6), Fazio 6, Smalling 6, Kolarov 6,5; Mancini 6,5, Veretout 6; Zaniolo 7 (38' st Santon sv), Pastore 6,5, Perotti 6 (8' st Antonucci 6); Dzeko 7.
A disp.: Mirante, Fuzato, Juan Jesus, Calafiori, Darboe, Florenzi, Riccardi. All.: Fonseca 6,5
Milan (4-3-3): Donnarumma G. 6,5; Conti 5 (7' st Calabria 6), Musacchio 6, Romagnoli 5,5, Hernandez 6,5; Paquetà 5,5 (13' st Piatek 5), Biglia 5 (27' st Bennacer 5,5), Kessie 5,5; Suso 5, Leao 5,5, Calhanoglu 6.
A disp.: Donnarumma A., Reina, Calabria, Duarte, Gabbia, Krunic, Borini, Castillejo, Piatek, Rebic. All.: Pioli 5,5
Arbitro: Orsato
Marcatori: 38' Dzeko (R), 10' st Hernandez (M), 14' st Zaniolo (R)
Ammoniti: Mancini, Antonucci, Cetin, Kolarov (R);  Musacchio, Biglia, Calhanoglu, Romagnoli (M)
Espulsi: -

 

LE STATISTICHE
•    Questa è solo la sesta volta nella storia che il Milan perde almeno cinque delle prime 9 giornate di campionato: in precedenza 2012/13, 1941/42, 1938/39, 1932/33 e 1930/31.
•    La Roma è imbattuta nelle 8 gare casalinghe in cui Zaniolo ha segnato tutti i suoi 9 gol con la maglia della Roma: cinque vittorie e tre pareggi.
•    I 9 gol di Nicolò Zaniolo con la maglia della Roma (5 in Serie A) sono arrivati tutti all'Olimpico (2 dei quali contro il Milan).
•    Solo Jadon Sancho è più giovane di Nicolò Zaniolo tra chi ha segnato almeno 9 gol in tutte le competizioni giocando nei top-5 campionati europei nelle ultime due stagioni.
•    Tutti gli ultimi 3 gol di Edin Dzeko in Serie A sono arrivati di testa: è il giocatore che ha messo a segno più gol di testa (3) in questo campionato.
•    Quinto gol in questo campionato per Dzeko, il terzo in casa. Il bosniaco ha già segnato più gol all'Olimpico quest'anno che in tutta la scorsa Serie A.
•    Dzeko è il più vecchio giocatore ad aver segnato almeno 5 gol nei top-5 campionati europei 2019/20.
•    Quarto gol per Dzeko al Milan: solo contro il Chievo (5) ha segnato più reti in Serie A rispetto a quelle messe a referto contro i rossoneri.
•    Theo Hernández ha partecipato attivamente al 50% degli ultimi sei gol del Milan in Serie A (due reti e un assist).
•    Il Milan ha subito almeno due gol in 5 delle ultime sei partite di campionato.
•    Solo Genoa, Sassuolo e Lecce hanno subito più gol del Milan (12) da dopo la sosta di settembre ad oggi in Serie A.
•    Il Milan è la squadra che ha commesso più errori che hanno portato a un tiro dell'avversario in questa Serie A (7).

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments