QUI MILAN

Milan, Pioli: "Reazione da grande squadra, abbiamo gli attributi"

"Non siamo soddisfatti perché volevamo la vittoria, ma la stanchezza c'è e si fa sentire"

  • A
  • A
  • A

Dopo il pareggio in rimonta col Verona, Stefano Pioli è soddisfatto della prestazione del Milan. "Venivamo da una sconfitta, la stanchezza c’è e si fa sentire, abbiamo avuto una reazione da grande squadra - ha spiegato il tecnico rossonero -. Abbiamo dimostrato ancora una volta di avere gli attributi". "Volevamo la vittoria e abbiamo tirato in porta 25 volte - ha aggiunto - La squadra dal punto di vista mentale ha dimostrato di essere cresciuta tanto". 

"Siamo andati sotto di due gol per colpa nostra senza accorgercene - ha proseguito Pioli commentando il match -. Non sempre saremo così imprecisi sotto porta ma la reazione è stata da squadra matura. Non siamo superficiali, vogliamo essere dentro le nostre situazioni con determinazione". "È inutile parlare di fatica perché abbiamo fatto uno sforzo così importante per tornare in Europa e sappiamo cosa ci aspetta - ha continuato -. Una stagione competitiva per un club importante come il Milan, gli avversari sono forti sia in campionato che in Europa".

"Inter, Juve e Napoli credo siano più forti di noi in campionato, poi ci sono tante squadre che se la giocano. - ha aggiunto Pioli - E' dura e difficile, ma dobbiamo essere forti. E io ho dei ragazzi forti". "Siamo la squadra più giovane del campionato e d'Europa, ma sono giovani responsabili - ha proseguito -. Supereremo momenti difficili, ora abbiamo bisogno di riposare".

Poi qualche considerazione sui gol presi da palle inattive. "Abbiamo subito poco però è chiaro che è un dato da tenere in considerazione  ha spiegato -. Giocando così tanto non possiamo lavorare su certe situazioni, è un peccato subire così tanti gol su queste situazioni. Nel corso delle partite sono molte di più le occasioni pericolose nostre". 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments