QUI MILAN

Milan, Pioli: "Loro molto meglio di noi, dobbiamo crederci ma sarà dura"

Il tecnico rossonero dopo il ko del do Dragao: "Non è stata una questione di assenze, abbiamo sbagliato serata"

  • A
  • A
  • A

Stefano Pioli mastica amaro dopo la terza sconfitta consecutiva in Champions League: "Stasera siamo stati in difficoltà, loro hanno fatto meglio per lucidità, tecnica e per come hanno tenuto il campo - ha ammesso senza troppi giri di parole il tecnico rossonero dopo il ko col Porto -. Dovevamo gestire molto meglio la palla, perché le situazioni per creare pericoli c'erano, ma non ci siamo riusciti. Assenze? Non è qella la questione, la squadra era equilibrata e competitiva, ma loro hanno fatto meglio di noi".

Il tecnico parmigiano ha poi parlato delle residue chance di qualificazione dei suoi: "Ovviamente dobbiamo crederci, anche se è facile dirlo, ma sarà difficile metterlo sul campo. Abbiamo zero punti, ma le seconde ne hanno 4, non sono così distanti. Oggi abbiamo sbagliato serata per giocare così, ora ributtiamoci sul campionato, poi penseremo con calma alla Champions".

Infine un dribbling alle polemiche per il contatto Taremi-Bennacer dal quale è scaturito il gol decisivo di Diaz: "Io devo pensare ad allenare la squadra, non ho nulla da dire sull'arbitro, devo essere concentrato su altro".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments