Milan, Gattuso: "Teniamoci il punto, sul fallo siamo stati ingenui"

Il tecnico rossonero: "Il Parma ha avuto più rabbia di noi"

"C'è il rimpianto per la vittoria sfumata ma oggi non abbiamo fatto una grandissima prestazione. Siamo stati fortunati a trovare il vantaggio poi abbiamo commesso un'ingenuità sul loro pareggio. Ci teniamo questo punto". Rino Gattuso analizza così l'1-1 del Milan a Parma. "Mi aspettavo di più, sapevamo le difficoltà nell'affrontare il Parma, una squadra fisica. Hanno avuto più rabbia di noi. Ora dobbiamo guardare avanti".

"Gli errori? Non sono bravo abbastanza per far capire certi accorgimernti - ha proseguito Gattuso - Era sul fallo che potevamo fare qualcosa in più. Siamo stati bravi a passare in vantaggio, poi sul fuorigioco siamo stati sfortunati, non era nettissimo". Poi in conferenza stampa: "La cosa che più mi dà fastidio è vedere come abbiamo affrontato la partita. Ho visto poca veemenza, nel primo tempo abbiamo sofferto. Non è un problema fisico. Sembravamo sorpresi. Un po' di preoccupazione c'è ma non sono disperato". Sui singoli: "Paquetà veniva da un infortunio, avevo bisogno di mettere in campo e per come si era messa la partita avevo bisogno di gente che mi desse garanzia dal punto di vista fisico. Conti? Il problema non è stato solo lui, ma tutta la squadra, Bakayoko ha preso una botta, ha stretto un po' i denti. Però è stata una scelta tecnica".

TAGS:
Calcio
Serie a
Milan
Gattuso

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X