Milan, Berlusconi punge Gattuso: "Una sofferenza vedere la squadra con un modulo poco efficace"

L'ex presidente rossonero torna ad insistere sulla necessità di schierare sempre le due punte

  • A
  • A
  • A

Nella settimana forse per lui più difficile da quando siede sulla panchina del Milan (ko nel derby e col Betis), per Gennaro Gattuso arrivano dure critiche anche dall'ex presidente dei rossoneri, Silvio Berlusconi, che nella nuova veste di numero uno del Monza ("Vogliamo portarlo alla gloria della Serie A") ha espresso il proprio giudizio sulla sua ex squadra: "Seguo sempre il Milan da tifoso - ha detto - ma sempre con disappunto perché è una sofferenza vedere il Milan in campo in una maniera poco efficace, si fanno pochi tiri in porta e il nostro centravanti (Higuain, ndr) non ha modo di ricevere passaggi, tutto questo dipende naturalmente dal modulo, che spero che possa presto cambiare. Il futuro di Gattuso? Sono decisioni che spettano ai vertici della società e io non ho nessuna volontà di intrmettermi" ha detto Berlusconi, che da tempo insiste sulla necessità di schierare due attaccanti ("Suso dovrebbe giocare come seconda punta, non capisco come mai una cosa così evidente a me, ad Ancelotti, a Sacchi e a Capello non sia evidente all'attuale guida tecnica del Milan" aveva dichiarato solo pochi giorni fa).

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments