Li Yonghong, il profilo del 23esimo presidente della storia del Milan

Tante attività in Cina, anche a nome della moglie. Al suo fianco il fidato David Han Li

Sarà il 23esimo presidente della storia del Milan, ma la sua figura, da mesi, è rimasta quasi avvolta nel mistero. Li Yonghong, 47 anni, nato nella provincia cinese del Guangdong, è un uomo d'affari riservato, che limita uscite in pubblico e interviste. Non era presente al momento della storica firma del closing, depositata dal suo braccio destro "David" Han Li.

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

Ansa

Foto 2

Ansa

Foto 3

Ansa

Foto 4

Ansa

Foto 5

Ansa

Foto 6

Ansa

Foto 7

Ansa

Il Sole 24 ore è riuscito a tratteggiare un profilo dell'uomo d'affari cinese che si siederà al tavolo del Cda rossonero da presidente. Con lui, come detto, Han Li (Rossoneri Lux), Lu Bo (Haixa), Xu Renshuo, Marco Patuano, Roberto Cappelli e Paolo Scaroni, oltre all'amministratore delegato Marco Fassone.

Uomo d'affari con attività in Cina a proprio nome e a quello della moglie, Miss Huang, che l'ha seguito nel suo sbarco a Milano. "Partecipazioni in aziende del packaging, ma anche miniere di fosfati e asset nel real estate. Proprio quest'ultima sembra una delle attività più rilevanti per il broker, che possiede una quota (28 per cento in via indiretta) di un palazzo di 48 piani a Guangzhou: il New China Building (una quota pari a circa 280 milioni", scrive il quotidiano di Confindustria.

Il suo patrimonio è stato stimato in circa 500 milioni di euro, come spiega il Sole 24 Ore: "Li Yonghong possiede l'11,39 per cento nella Zhuhai Zhongfu Enterprise, attiva nel packaging delle bottiglie Coca Cola e Pepsi e quotata sullo Shenzhen Stock Exchange: capitalizzazione di un miliardo di euro. La quota di Mr Li varrebbe un centinaio di milioni. Tra le attività in mano alla moglie di Yonghong Li ci sarebbe, invece, la Zhuhai Zhongfu Plastic Bottling, che Miss Huang possiede tramite la Beverage Packaging Company Limited e la Ruxin New Materials Technology. Le miniere di fosfati, invece, avrebbero un giro d'affari di 108 milioni di euro e varrebbero a novembre 2015 circa 87 milioni di euro: per Li, la quota di competenza vale 65 milioni".

Ma al di là dei conti, è chiaro che il profilo di Li Yonghong è sempre rimasto molto basso. Pochissime uscite pubbliche, giornalisti schivati, la t-shirt classica sotto alla giacca (ma per la cena con Berlusconi si è piegato alla camicia e alla cravatta). Al suo fianco David Han Li, manager che ha studiato negli Stati Uniti ex responsabile degli investimenti per il colosso Wanda Group.

TUTTI I PRESIDENTI DEL MILAN

1. Alfred Edwards (1899-1909)
2. Piero Pirelli (1909-1928)
3. Luigi Ravasco (1928-1929, 1933-1935)
4. Mario Benazzoli (1929-1933)
5. Pietro Annoni (1935-1936)
6. Emilio Colombo (1936-1939)
7. Achille Invernizzi (1939-1940)
8. Umberto Trabattoni (1940-1944, 1945-1954)
9. Antonio Busini (1944-1945)
10. Andrea Rizzoli (1954-1963)
11. Felice Riva (1963-1965)
12. Luigi Carraro (1966-1967)
13. Franco Carraro (1967-1971)
14. Federico Sordillo (1971-1972)
15. Albino Buticchi (1972-1975)
16. Bruno Pardi (1975-1976)
17. Vittorio Duina (1976-1977)
18. Felice Colombo (1977-1980)
19. Gaetano Morazzoni (1980-1982)
20. Giuseppe Farina (1982-1986)
21. Rosario Lo Verde (1986)
22. Silvio Berlusconi (1986-2017)
23. Yonghong Li

TAGS:
Milan
Yonghong li

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X