SAGA ROSSONERA

La Trilogia dei Maldini: Daniel esordisce in Serie A col Milan

Il 18enne in campo contro il Verona sulle orme di nonno Cesare e papà Paolo: "Grande emozione"

  • A
  • A
  • A

La Trilogia dei Maldini ora può dirsi completa. In un pomeriggio amaro sotto il profilo del risultato (l'1-1 contro il Verona ha interrotto infatti la striscia vincente rossonera in campionato) papà Paolo ha comunque un motivo per sorridere: Daniel, 18 anni e secondogenito dell'ex capitano e oggi dirigente del Milan, ha fatto il suo debutto in Serie A  a San Siro con la maglia "di famiglia". Pochi minuti in campo (Maldini jr è entrato al 48' del secondo tempo al posto di Castillejo) sufficienti però per "celebrare" la terza generazione di Maldini nella massima serie con i colori del Milan: "E' stata una grande emozione - ha raccontato Daniel alla tv del club - un sogno che si è avverato. Peccato però non aver vinto".

Da Cesare a Paolo, dunque, fino a Daniel: 35 anni dopo il padre e 66 anni dopo il nonno, oggi è cosi arrivato il turno di un altro Maldini. Pochissimi minuti in campo per il centrocampista classe 2001 (compirà 19 anni l'11 ottobre), non abbastanza per poter formulare un giudizio, ma sufficienti di certo per emozionare papà Paolo, presente in tribuna. Dopo quasi 11 anni, un altro Maldini è tornato a "recitare" tra i grandi a San Siro: "Era un obiettivo che mi ero prefissato - ha continuato Daniel a Milan TV - ora speriamo di andare avanti così. Papà? Papà mi tranquillizza, ma c’è stata comunque emozione".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments