Boban al Milan, ostacolo Infantino: "Lo incateno alla Tour Eiffel"

Il presidente della Fifa prova a blindare l'ex rossonero con una battuta

  • A
  • A
  • A

Il Milan del futuro deve ancora prendere forma a livello dirigenziale, ma nel frattempo, tra una battuta e un sorriso, Gianni Infantino prova a "stoppare" la candidatura di Zvonimir Boban, di recente accostato ai rossoneri per un ruolo politico di alto profilo. "Boban al Milan? Lo lego alla Tour Eiffel...", ha dichiarato il presidente della FIFA cercando di blindare il vicesegretario generale della Fifa.

Intervenuto a margine della tradizionale partita con le vecchie glorie giocata nella capitale francese, Infantino ha replicato dunque con una battuta alle indiscrezioni sull'interesse del Milan per "Zorro". Il nome del croato era spuntato nei giorni scorsi in relazione all'ipotesi di un suo ritorno in rossonero per affiancare Maldini e Gazidis nella gestione dei rapporti con l'Uefa. Compito particolarmente adatto a Boban, vista la grande esperienza politica maturata negli anni negli organi del calcio internazionale.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments