LAZIO-PARMA 2-0

Serie A: Lazio-Parma 2-0, Inzaghi torna a sorridere con Immobile e Marusic

Con un gol per tempo, i biancocelesti ritrovano la vittoria dopo due sconfitte di fila. Tensione tra Ciro e Inzaghi al momento del cambio

di
  • A
  • A
  • A

Nel posticipo della 4a giornata di Serie A, la Lazio batte 2-0 il Parma e dà un calcio alla crisi dopo due sconfitte di fila. All'Olimpico il match è sbloccato dopo 8' da Immobile, che in diagonale fa secco Sepe. Gervinho è in serata no e i ducali fanno fatica a rendersi pericolosi. Al 67' Marusic, imbeccato da Milinkovic, trova il raddoppio. Tensione alle stelle tra Immobile e Inzaghi al momento del cambio.

LA PARTITA
La Lazio regola il Parma con un gol per tempo e dà un calcio alla crisi dopo le due sconfitte di fila contro Spal e Cluj. All'Olimpico è tutto facile per i ragazzi di Inzaghi, anche perché il Parma è in una serata davvero storta e in pratica sparisce dal campo dopo il secondo gol. L'uomo copertina è Ciro Immobile, al primo centro su azione all'Olimpico dal 4 novembre 2018 (doppietta alla Spal). L'attaccante azzurro, che ha giocato una grande partita, perché oltre al gol ha lavorato per la squadra e messo in costante apprensione la difesa ducale, è stato protagonista di un clamoroso battibecco con Inzaghi al momento della sostituzione con Caicedo. Il bomber napoletano è uscito davvero sorpreso e non ha nascosto un certo disappunto, mostrando un nervosismo fuori dal comune. La serata dell'Olimpico regala all'allenatore dei capitolini davvero tante buone indicazioni: a partire dalla difesa, dove Luiz Felipe ha annullato Gervinho, passando per il centrocampo (grande prova di Luis Alberto), per finire proprio con l'attacco, perché anche Correa e Caicedo si somo mossi bene e hanno creato pericoli a Sepe. Tensione a parte, il modo migliore per presentarsi al big match di mercoledì contro l'Inter.

Di tutt'altro umore, invece, D'Aversa, visto che il suo Parma dopo un discreto inizio (occasione colossale per Inglese) è calato alla distanza, fino in pratica uscire dalla partita. Non sono queste le gare da vincere per racimolare punti salvezza, ma il modo in cui è arrivata la sconfitta non lascia dormire sonni tranquilli. Mercoledì il derby con il Sassuolo può essere l'occasione del grande riscatto.

LE PAGELLE
Immobile 7 - Rimasto a riposo in Europa League, l'attaccante colpisce al primo tentativo. E' il suo gol numero 103, il primo su azione all'Olimpico dal 4 novembre 2018 (doppietta alla Spal). Nella ripresa sfiora il raddoppio e regala un assist di tacco a Correa non sfuttato. Al momento della sostituzione nervi tesi con Inzaghi.
Luis Alberto 7 - Disegna calcio e non a caso dai suoi piedi nasce il gol di Immobile. Il Parma gli lascia troppo spazio. Colpisce anche un palo direttamente da calcio d'angolo.
Luiz Felipe 7 - A parte un mezzo pasticcio a metà primo tempo, gara impeccabile del difensore brasiliano che annulla Gervinho, il pericolo pubblico numero 1.

Gervinho 4,5 - Serata davvero negativa per l'attaccante ivoriano ex Roma, che non riesce mai a partire in velocità, costantemente fermato da Luiz Felipe e Marusic
Iacoponi 5 - Immobile e Correa gli fanno passare davvero una serata da incubo. Sempre in difficoltà, non dà il consueto supporto a Bruno Alves.
Bruno Alves 6,5 - Il migliore dei suoi, davvero insuperabile di testa. Fa quel che può, nonostante la serata no di diversi suoi compagni.

IL TABELLINO
LAZIO-PARMA 2-0

Lazio (3-5-2): Strakosha 6; Luiz Felipe 7, Acerbi 6,5, Radu 6; Marusic 6,5, Milinkovic 6,5, Leiva 6 (29' st Parolo 6), Luis Alberto 7, Lulic 6 (40' st Jony sv); Correa 6,5, Immobile 7 (18' st Caicedo 6,5). A disp.: Proto, Guerrieri, Vavro, Bastos, Patric, Lazzari, Cataldi, Berisha, Adekanye. All.: Inzaghi 7
Parma (4-3-3): Sepe 6; Darmian 5,5, Iacoponi 5, Bruno Alves 6,5, Pezzella 5; Brugman 5,5 (34' st Sprocati sv), Hernani 5,5, Barillà 6; Kulusevski 6, Inglese 5 (40' st Cornelius sv), Gervinho 4,5 (30' st Karamoh 6). A disp.: Colombi, Alastra, Dermaku, Gagliolo, Laurini, Scozzarella. All.: D'Aversa 5
Arbitro: Abisso
Marcatori: 8' Immobile (L), 22' st Marusic (L)
Ammoniti: Kulusevski (P), Barillà (P), Iacoponi (P)
Espulsi: -
Note: -

LE STATISTICHE
•    Con i nove tiri nello specchio di stasera, la Lazio diventa la squadra (al pari dell’Atalanta) con piú tiri in porta in questa Serie A: 31.

•    Marusic non segnava in Serie A da marzo 2019, proprio contro il Parma: 2 dei suoi cinque gol in A sono arrivati all'Olimpico, entrambi contro i Ducali.

•    Anche l'ultimo assist di Milinkovic-Savic in Serie A risaliva alla gara contro il Parma di marzo all'Olimpico e anche in quel caso era stato per un gol di Marusic.

•    Tra chi ha fornito almeno 15 assist dal 2016/17 ad oggi in Serie A (sua stagione d'esordio), Luis Alberto é quello che ha il miglior rapporto minuti giocati / assist (sono 24 i suoi passaggi vincenti, uno ogni 222 minuti giocati in media)

•    Dei 24 assist in Serie A di Luis Alberto, il 25% sono stati per gol di Immobile (6 su 24).

•    Ciro Immobile è andato a segno nelle ultime 4 sfide contro il Parma in Serie A, è la striscia in corso più lunga per l’attaccante italiano contro una singola avversaria.

•    Ciro Immobile ha ritrovato il gol su azione in casa in campionato per la prima volta dal 4 novembre 2018 (vs SPAL).

•    Sesto legno della Lazio, piú di qualunque squadra in questo campionato.

•    Il Parma é la squadra che ha subito piú gol da inizio 2019 in Serie A: 45 per i Ducali, almeno 5 in piú rispetto a qualsiasi altra squadra.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments