JUVENTUS-SASSUOLO 3-1

Serie A: Juventus-Sassuolo 3-1, i bianconeri tornano al 4° posto

Decisiva la rete di Ramsey nel finale. Nel recupero segna anche Ronaldo. A Danilo aveva risposto Defrel con gli emiliani in 10 dal 46' pt per il rosso a Obiang

di
  • A
  • A
  • A

Nel posticipo della 17a giornata di Serie A, la Juve soffre ma batte 3-1 il Sassuolo e torna al 4° posto. Nel primo tempo si fanno male McKennie e Dybala e gli emiliani rimangono in 10 nel recupero per il rosso a Obiang per un fallo su Chiesa. Al 50' un missile da fuori area di Danilo porta avanti i bianconeri, ma la squadra di De Zerbi pareggia con Defrel (58'). Gli ospiti tengono bene il campo, ma all'82' Ramsey segna il gol decisivo su assist di Frabotta. Al 92' tris di Ronaldo.

LA PARTITA
La Juve suda le proverbiali sette camicie, soffre contro un Sassuolo ridotto in 10 per tutto il secondo tempo, ma alla fine porta a casa tre punti fondamentali nella rincorsa al Milan (9 in una settimana), sempre avanti 7 lunghezze ma con una gara in più rispetto ai bianconeri che devono recuperare il match con il Napoli. La sfida dell'Allianz Stadium è bellissima, soprattutto per merito degli uomini di De Zerbi, mai domi e bravissimi a rimanere in partita fino alla fine, giocando alla pari con i campioni d'Italia anche e soprattutto in 10 contro 11. Nel primo tempo le emozioni a dire il vero sono pochine (un tiro di Frabotta e una conclusione in allungo di Demiral) e Pirlo può rammaricarsi per gli infortuni di McKennie prima (problema muscolare al 19') e Dybala poi (infortunio al ginocchio al 42'). Va peggio, però, calcisticamente parlando a De Zerbi, perché Obiang commette un bruttissimo fallo su Chiesa (46') e Massa, dopo averlo ammonito, viene richiamato dal Var ed estrae un rosso sacrosanto.

Nell'intervallo De Zerbi ridisegna la squadra, passando al 4-4-1-1 con gli inserimenti di Toljan per Djuricic e Maxime Lopez per lo spento Caputo. Ma quando al 50' Danilo trova il destro della vita nell'angolino sembra tutto finito, ma non è così perché il Sassuolo non rinuncia a giocare e 8' minuti dopo trova il pareggio con Defrel, controllo a seguire che manda a vuoto Bonucci e destro che fa secco Szczesny. Ronaldo non approfitta di un bel lancio di Ramsey, Chiesa prende il palo esterno dopo uno dei tanti passaggi illuminanti di Kulusevski. Gli ospiti, però, non rimangono a guardare e in contropiede si fanno insidiosi. E quando Ronaldo, dopo una perla di Kulusevski, si fa parare il tiro a botta sicura di Ronaldo, Locatelli e compagni accarezzano l'impresa. Purtroppo per gli emiliani, però, una dormita di Chiriches in mezzo all'area consente a Ramsey di insaccare da pochi passi l'assist di Frabotta (82'). Il Sassuolo non ne ha più e in pieno recupero Ronaldo cala il tris, lasciandosi alle spalle una gara complessivamente deludente. Ora domenica prossima c'è il big-match con l'Inter, ma a preoccupare Pirlo sono soprattutto i tanti infortunati.

LE PAGELLE
Kulusevski 7
- Entra nel finale del primo tempo al posto di Dybala e sbaglia un gol già fatto. Poi si scalda e nella ripresa regala magie e spettacolo, servendo assist in quantità industriale ai compagni.
Danilo 7 - Dal Sassuolo al... Sassuolo. Il brasiliano, che aveva segnato l'ultimo gol proprio ai neroverdi lo scorso luglio, si ripete con uno straordinario destro da fuori area. Nel recupero serve a Ronaldo il pallone del tris. Da applausi.
Ronaldo 6 - In una delle serate peggiori di questa stagione (un paio di gol divorati), strappa la sufficienza con la galoppata in pieno recupero che chiude i conti.

Traoré 7 - Prestazione superlativa del classe 2000, che tocca decine di palloni e si prende sulle spalle la squadra soprattutto una volta rimasta in 10.
Defrel 7 - Chiamato a sostituire Berardi, compito tutt'altro che facile, va meglio nella ripresa quando De Zerbi ridisegna la squadra e lo schiera punta. di pregevole fattura il gol del momentaneo 1-1.
Obiang 4 - De Zerbi lo preferisce a Lopez, ma l'ex Sampdoria lo tradisce nel finale di primo tempo con un un intervello killer su Chiesa che Massa valuta giustamente da rosso solo dopo il richiamo del Var.

IL TABELLINO
JUVENTUS-SASSUOLO 3-1

Juventus (4-4-2): Szczesny 6; Danilo 7, Bonucci 5, Demiral 6, Frabotta 6,5; Chiesa 6 (41' st Bernardeschi sv), Arthur 5,5, Bentancur 5,5 (1' st Rabiot 6), McKennie 6,5 (19' Ramsey 7 - 41' st Morata sv); Dybala 5,5 (42' Kulusevski 7), Cristiano Ronaldo 6. A disp.: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Dragusin, Di Pardo, Portanova, Fagioli. All.: Pirlo 6
Sassuolo (4-2-3-1): Consigli 6,5; Muldur 6,5 (28' st Oddei 6), Chiriches 5 (41' st Ayhan sv), Ferrari 6,5, Kyriakopoulos 5,5; Obiang 4, Locatelli 6,5; Defrel 7 (22' st Boga 5,5), Djuricic 5,5 (1' st Toljian 6), Traoré 7; Caputo 5 (1' st Maxime Lopez 6,5). A disp.: Pegolo, Rogerio, Peluso, Marlon, Magnanelli, Raspadori, Schiappacasse. All.: De Zerbi 6,5
Arbitro: Massa
Marcatori: 5' st Danilo (J), 13' st Defrel (S), 37' st Ramsey (J), 47' st Ronaldo (J)
Ammoniti: Bonucci (J), Ferrari (S), Bentancur (J), Frabotta (J), Kulusevski (J)
Espulsi: Al 46' Obiang (S) per un brutto fallo su Chiesa
Note: -

LE STATISTICHE
La Juventus ha segnato sette gol in questa Serie A con giocatori subentrati, meno solo dell’Atalanta (nove).
La Juventus ha segnato almeno due gol in tutte le ultime nove gare di Serie A contro il Sassuolo.
Aaron Ramsey ha preso parte a tre gol nelle sue ultime cinque presenze in Serie A (una rete, due assist).
La Juventus ha vinto tre gare di Serie A di fila per la prima volta dallo scorso luglio.
Cristiano Ronaldo ha raggiunto quota 15 gol per la 15ª stagione differente nei cinque maggiori campionati europei.
Due dei quattro gol da fuori area di Danilo nei cinque maggiori campionati europei sono stati segnati contro il Sassuolo (il precedente lo scorso luglio).
Tutte le ultime quattro reti di Gregoire Defrel in Serie A sono state segnate in trasferta (su cinque complessive dal suo ritorno al Sassuolo nel 2019/20).
L'ultima volta in cui la Juventus ha subito un gol da situazione di vantaggio numerico in un gara casalinga di Serie A risaliva ad ottobre 2013 contro il Milan.
Quella di Pedro Obiang è l'11ª espulsione verso un giocatore del Sassuolo nel corso di un primo tempo in Serie A. Solo il Genoa (15) ne ha ricevuti di più dall'esordio dei neroverdi nella competizione nel 2013/14 nel corso della prima frazione.
Defrel è andato a segno in entrambe le sue ultime due gare di Serie A contro la Juventus.
Filip Djuricic ha giocato la sua 100ª gara in Serie A.
100ª presenza con il Sassuolo per Gregoire Defrel, considerando tutte le competizioni.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments