QUI JUVENTUS

Juventus, Allegri: "Pensiamo al quarto posto, lo scudetto lo vince l'Inter"

Il tecnico bianconero dopo la sfida contro l'Atalanta: "Abbiamo giocato bene, sarebbe stato un peccato perderla"

  • A
  • A
  • A

La Juventus ha strappato nel recupero l'1-1 all'Atalanta nel big match di Bergamo: "Sarebbe stato un dispiacere perdere una partita giocata bene tecnicamente - ha commentato Allegri a fine partita -. Abbiamo avuto tante occasioni e sbagliato tanti gol. Nel primo tempo abbiamo rischiato solo tre minuti, mentre nella ripresa abbiamo fatto bene anche se Malinovskyi è stato bravo. Ci abbiamo creduto fino alla fine pareggiando con Danilo che ha fatto una grande partita".

© Getty Images

Allegri ha riproposto il tridente anche a Bergamo: "E' stata una buona partita da parte di tutti, con buone triangolazioni anche con i centrocampisti che hanno portato a diverse situazioni pericolose. Poi ci siamo chiusi un po' troppo e nell'uomo contro uomo l'Atalanta ti aggredisce forte. Tecnicamente è stata una partita piacevole - ha commentato il tecnico bianconero -, abbiamo giocato bene anche se rischiando di perdere. E' un punto importante contro una diretta concorrente e abbiamo allungato la striscia positiva".

Con l'Atalanta continuerà la lotta per il quarto posto: "Per lo scudetto eravamo fuori anche prima, sono troppi i punti da recuperare a tre squadre. Pensiamo al quarto posto cercando di migliorare le prestazioni - ha chiuso il discorso Allegri -. Dobbiamo essere più precisi negli ultimi metri per fare più gol quando è il momento di chiudere le gare".

Poi la sentenza: "Con tutto il rispetto per Milan e Napoli, lo scudetto per me lo vince l'Inter perché è la squadra più forte. Anche di noi, abbiamo perso troppi punti all'andata e quindi ci troviamo indietro".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti