Juve, lo Stadium è un fortino

Con l'Inter i bianconeri centrano la 28.ma vittoria di fila in casa e confermano lo strapotere in campionato

  • A
  • A
  • A

Prosegue il percorso netto della Juve allo Stadium. Con l'Inter i bianconeri centrano la 28.ma vittoria di fila in Serie A e migliorano il record all-time. Numeri da capogiro, che raccontano lo strapotere della squadra di Allegri in campionato. Con i nerazzurri basta un missile di Cuadrado, uomo chiave del nuovo modulo. Al resto poi ci pensa la difesa. Un fortino quasi inespugnabile (solo la Fiorentina è riuscita a segnare a Torino nelle ultime sei gare di campionato).

Dati alla mano, al netto dell'importante vittoria contro l'Inter, quello che impressiona della banda di Allegri è soprattutto il rendimento casalingo. Un dominio incontrastato. Gara dopo gara, chi passa allo Stadium deve arrendersi alla legge del più forte. Lo dicono i numeri e lo conferma la classifica. La capolista tra le mura amiche non sbaglia un colpo e anche contro l'Inter porta a casa tre punti. Merito di una precisa organizzazione di gioco e della qualità dei singoli.

Col nuovo modulo i bianconeri occupano meglio il campo e grazie alla corsa di Cuadrado e Mandzukic riescono a contenere gli avversari e ribaltare rapidamente le azioni di rimessa appoggiandosi a Higuain e colpendo anche con i tiratori da fuori area (nona rete dalla distanza in Serie A). In mezzo al campo l'accoppiata Pjanic-Khedira funziona alla perfezione. Un mix perfetto di estro e geometrie che riesce a mantenere il giusto equilibrio tra fase offensiva e difensiva. Ed è proprio in fase di contenimento che la Juve riesce a "blindare" i suoi successi casalinghi. Quando serve, Chiellini & Co. tirano la riga davanti a Buffon e in area non passa più nessuno. Lo dimostrano i pochi gol incassati a Torino (uno solo nelle ultime sei gare) e anche le grandi difficoltà degli avversari ad andare a bersaglio. 

• S'interrompe a sette la striscia di vittorie consecutive dell'Inter in campionato: i nerazzurri non perdevano dal 2 dicembre 2016 (vs Napoli).
• La Juventus migliora il suo record all-time, portandosi a 28 successi casalinghi di fila in Serie A.
• La squadra di Allegri ha concesso gol solo in una delle ultime sei gare di campionato, contro la Fiorentina.
• La Juventus ha trovato il gol nel primo tempo in 11 delle 12 partite casalinghe stagionali in Serie A, solo contro il Napoli ha sbloccato nella ripresa.
• Primo gol per Juan Cuadrado in questo campionato - in Serie A non segnava dall'aprile 2016, contro il Palermo.
• Cuadrado ha segnato sette gol da fuori area in Serie A, tre dei quali contro l'Inter.
• L'Inter è adesso una delle vittime preferite di Cuadrado in Serie A: tre gol, come contro Cagliari e Chievo.
• La Juventus ha colpito 10 legni in questo campionato, nessuna squadra ne ha presi di più.
• Nono gol da fuori area per la Juventus, solo la Fiorentina (12) ne conta di più in questo campionato.
• L'Inter non subiva gol da fuori area in Serie A da agosto 2016 (rete di Rispoli del Palermo).
• Sette dei 10 gol subiti dall'Inter in campionato nella gestione Pioli sono arrivati nei primi tempi.
• Cinque ammonizioni per la Juventus stasera: i bianconeri non ne hanno mai prese di più in un match di questa Serie A.
• 12 i tiri totali dell'Inter, la Juventus non ne ha mai concessi di più in una partita casalinga di questo campionato. 
• Quella di Perisic è la quarta espulsione per l'Inter in questo campionato.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments