LA REPLICA

Juve, Gravina: "Ma quale cena segreta, abbiamo parlato di calcio"

Il presidente della Figc replica alla notizia apparsa su alcuni quotidiani: "Era per parlare di calcio"

  • A
  • A
  • A
© ipp

"Cena segreta? Sono cavolate, sono un uomo sereno". Il presidente della Figc Gabriele Gravina fa chiarezza riguardo all'incontro, andato in scena il 23 settembre 2021, che, come riportato stamattina da alcuni quotidiani, sarebbe stato organizzato in maniera riservata tra l'ex presidente della Juve Andrea Agnelli e alcuni presidenti di Serie A alla presenza dello stesso Gravina. "Abbiamo già chiarito perché c'è stato quell'incontro - ha aggiunto il numero uno della Federcalcio - che era per parlare di calcio". Di incontri così "ne ho fatti tantissimi".

Vedi anche Juventus, Agnelli intercettato: "Non era solo Covid... Ci schiantiamo" juventus Juventus, Agnelli intercettato: "Non era solo Covid... Ci schiantiamo"
Secondo le ricostruzioni questa cena si sarebbe tenuta all'interno del parco della Mandria a Torino e vi avrebbero partecipato Beppe Marotta per l'Inter e Paolo Scaroni per il Milan, l'ad dell'Atalanta Luca Percassi, l'ex presidente del Genoa Enrico Preziosi, Stefano Campoccia dell'Udinese e Claudio Fenucci del Bologna. Oltre che Gravina e l'allora presidente della Lega Serie A Paolo Dal Pino. Oggetto della riunione: salvare il calcio italiano dalla crisi economica. "Spero nasca qualcosa di utile sennò ci schiantiamo pian pianino", le parole di Agnelli il giorno dopo in un'intercettazione "Spero solo che da ieri sera... la presenza di Gabriele e Paolo era utile... Spero che nasca qualcosa perché se no non so cosa fare".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti