JUVE

Juve, lesione alla coscia sinistra per Chiesa: torna nel 2022

Per l'esterno offensivo problema al bicipite femorale della coscia sinistra, per l'americano escluse lesioni al ginocchio

  • A
  • A
  • A

Piove sul bagnato in casa Juventus. Dopo la batosta col Chelsea, l'inchiesta Prisma e la sconfitta con l'Atalanta, i bianconeri devono fare i conti anche con gli infortuni di Federico Chiesa e Weston McKennie. L'esterno offensivo è uscito nell'intervallo della gara contro la Dea a causa di un infortunio bicipite femorale della coscia sinistra e tornerà nel 2022 mentre l'americano è stato costretto a lasciare il campo nella ripresa per un problema al ginocchio destro

Getty Images

Alla Continassa, dunque, è scattato un nuovo allarme. Gli esami su Chiesa hanno "evidenziato una lesione di basso grado del bicipite femorale della coscia sinistra. Il suo rientro è previsto dopo la sosta natalizia". Una pessima notizia per Allegri, che senza l'ex viola e lo statunitense dovrà inventarsi la mediana e trovare nuove soluzioni sugli esterni per il reparto offensivo. 

Quanto invece a McKennie, gli "accertamenti diagnostici hanno escluso lesioni capsulo-legamentose al ginocchio destro" dopo la botta rimediata sugli sviluppi di un'occasione da gol nel secondo tempo dopo un preciso lancio di Bonucci. Le sue condizioni verranno monitorate quotidianamente. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti