Cristiano Ronaldo: "Al Real non ero più considerato, la Juventus mi ha voluto davvero"

"Per Perez sono sempre stato una questione di affari. In bianconero non per soldi e voglio il sesto Pallone d'oro"

Cristiano Ronaldo: "Al Real non ero più considerato, la Juventus mi ha voluto davvero"

Il rapporto con Florentino Perez si era incrinato, non si sentiva più indispensabile al Real Madrid e così ha scelto di cambiare. Cristiano Ronaldo per la prima volta ha parlato del suo addio ai Merengues e la scelta di trasferirsi alla Juventus: "Non è stata una scelta economica, i bianconeri mi hanno voluto fortemente". L'obiettivo resta il Pallone d'Oro: "Penso di meritarlo quest'anno, sogno di vincerlo per la sesta volta superando Messi".

Il suo trasferimento a Torino ha scosso l'estate del calciomercato e a diversi mesi dal viaggio da Madrid sponda Real, Cristiano Ronaldo ha rotto il silenzio decidendo di raccontare la sua verità sull'addio ai campioni d'Europa. "Per Florentino Perez sono sempre stato una questione d'affari - ha raccontato a France Football -, non mi ha mai parlato col cuore" ha confermato il portoghese circa un rapporto tumultuoso col presidente del Real. "Ho fatto grandi cose a Madrid e ho trascorso anni fantastici che mi porterò sempre nel cuore, così come i tifosi, ma dopo nove anni era il tempo di cambiare aria".

Una scelta dovuta anche a nuovi equilibri dentro e fuori dal campo, non solo per l'addio di Zidane: "La scelta di Zizou non ha influito sulla mia. Sentivo che all'interno del club era cambiato qualcosa nei miei confronti, soprattutto da parte del presidente. Per Perez non ero più indispensabile, ecco perché ho iniziato a pensare di lasciare Madrid e accettare la corte della Juventus".

Non per soldi, però: "Se avessi fatto quel tipo di scelta sarei andato in Cina dove mi avrebbero pagato cinque volte tanto. Ho scelto la Juventus perché mi ha voluto davvero". L'obiettivo però è sempre lo stesso: vincere, a partire dal Pallone d'Oro: "Penso di meritarlo e sogno di vincerlo perché sarebbe il sesto e supererei Messi".

Ronaldo infine ha parlato anche della questione che lo vede protagonista a Las Vegas con le accuse di stupro di Kathryn Mayorg: "Ho dato spiegazioni alla mia partner, mio figlio Cristiano Jr è troppo piccolo per capire certe cose. Mia madre e le mie sorelle invece sono sbalordite e allo stesso tempo arrabbiate, è la prima volta che le vedo in questo stato".

TAGS:
Calcio
Cristiano ronaldo
Juventus
Real madrid
Florentino perez

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X