Serie A: Inter-Sampdoria, nerazzurri a caccia di una notte in vetta

La squadra di Spalletti ospita i blucerchiati con l'obiettivo di volare (momentaneamente) al primo posto

  • A
  • A
  • A

Il turno infrasettimanale di Serie A si apre con Inter-Sampdoria. A San Siro, i nerazzurri di Spalletti sono chiamati a vincere per volare in testa alla classifica per una notte ed esorcizzare il ko dello scorso anno, quando i blucerchiati vinsero 2-1 al Meazza, ponendo fine ai sogni Champions di Icardi e compagni. Giampaolo, invece, vuole restare in zona Europa League, provando a superare momentaneamente la Roma al quinto posto.

Era già successo un mese fa, dopo il successo col Crotone, può ripetersi ora con un peso specifico, però, ben superiore: per almeno una notte almeno l'Inter ha l'occasione di volare in vetta alla classifica! Per farlo, però, i nerazzurri dovranno esorcizzare l'incubo dello scorso anno, la Sampdoria. I blucerchiati, infatti, sancirono la fine della parentesi De Boer con un 1-0 a Marassi. Al ritorno a San Siro, invece, arrivò un 2-1 firmato da Schick, inseguito dall'Inter per tutta l'estate, e Quagliarella, che siglò il sorpasso su calcio di rigore procurato da un assurdo fallo di mano di Brozovic e mise la parola fine ai sogni di rimonta, in ottica terzo posto e Champions League, per i nerazzurri.

Rispetto ad allora, l'Inter arriva con una consolidata consapevolezza nei propri mezzi, dovuta allo 0-0 del San Paolo contro il Napoli e al secondo posto con 23 punti sui 27 a disposizione, con Icardi e compagni ancora imbattuti. Dall'altra parte, però, ci sarà una Sampdoria desiderosa di stupire. Gli uomini di Giampaolo, infatti, sono in zona Europa League, al sesto posto con 17 punti a -1 dalla Roma e con la partita proprio contro i giallorossi da recuperare.

L'obiettivo, quindi, è quello di scavalcare momentaneamente Di Francesco e volare al quinto posto. Il 5-0 con il Crotone ha mostrato tutti i punti di forza dei blucerchiati, con 9 gol subiti (gli stessi della Juventus) e 16 fatti, uno in meno rispetto ai nerazzurri. Proprio lontano da Marassi, però, la Sampdoria ha perso molti punti: solo la vittoria del Franchi, dopodiché due pareggi ed il pesantissimo 0-4 della Dacia Arena di Udine prima della sosta.

Lo scorso anno, l'1-2 di San Siro ha posto fine ad un digiuno di vittorie dei blucerchiati in casa dell'Inter che durava da 20 anni. Prima del successo dello scorso 3 aprile, infatti, la Sampdoria aveva vinto l'ultimo match il 15 dicembre 1996, giorno del 3-4 contro i nerazzurri. Gli ultimi cinque precedenti, però, sorridono ai nerazzurri: oltre al ko della stagione 2016/2017, sono arrivate tre vittorie, l'ultima il 20 febbraio 2016, con un 3-1 sotto gli occhi di Mourinho e Ronaldo, ed un pareggio, l'1-1 del 1 dicembre 2013.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments