INTER

L'incontro tra Conte e Zhang rimandato a dopo l'Udinese  

L'allenatore aspetta risposte sul futuro tecnico della squadra, ma se ne parlerà solo a campionato finito

  • A
  • A
  • A

Ogni momento potrebbe essere quello giusto, ma pare che in casa Inter si voglia attendere la fine ufficiale della stagione per il programmato e attesissimo incontro tra Antonio Conte e il presidente Steven Zhang. Un faccia a faccia molto probabilmente decisivo per il futuro del tecnico nerazzurro, che chiede certezze di programmazione in vista della nuova stagione, quella in cui la Beneamata scenderà in campo con lo scudetto sul petto.

Al momento tutto è stato rimandato dopo la sfida con l'Udinese che sancirà la fine del campionato. Dopo la festa a San Siro ci sarà tempo e modo per sedersi attorno a un tavolo e parlare. L'accordo con Oaktree ha dato un po' di ossigeno alle casse di Suning e questo è indubbiamente un buon segnale.

Vedi anche Parla Oriali: "Conte resta? Bisogna capire i piani di Suning" Calcio Parla Oriali: "Conte resta? Bisogna capire i piani di Suning" Ma a Conte non basta sapere che verranno sistemate tutte le pendenze pregresse. Lui vuole che si guardi anche al 2021-2022. Cerca certezze sul fatto che la squadra non verrà impoverita dei suoi pezzi pregiati perché c'è un titolo da difendere e una Champions League da tornare a vivere da protagonisti. Altrimenti, tanti saluti e grazie.

Tutto congelato ancora per qualche ora o giorno, insomma, anche se prima di sfidare i friulani di Gotti è prevista una breve visita della dirigenza, Zhang jr compreso, ad Appiano Gentile per salutare i giocatori e lo staff tecnico. Per le risposte che vuole Conte, invece, toccherà aspettare ancora.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments