INTER

Parla Oriali: "Conte resta? Bisogna capire i piani di Suning"

Il team manager nerazzurro: "Abbiamo costruito qualcosa che può durare"

  • A
  • A
  • A

"Sono preoccupato perché non c’è ancora un programma definito. Date e sede del ritiro, non ci è stato comunicato nulla", non chiaro, ma chiarissimo, Gabriele Oriali che, intervistato da La Gazzetta dello Sport, ha lanciato un messaggio forte e chiaro a tutta la dirigenza dell'Inter specialmente in ottica futura e il tema Antonio Conte e sempre molto attuale: "Tutti dobbiamo prima capire i piani della proprietà".

afp

I momenti di tensione non sono mai mancati, ma tutto si risolve. Così è capitato anche per la lite tra il tecnico e Lautaro: "A fine partita era già tutto risolto, Lautaro ha chiesto scusa a mister e compagni. L’idea del ring è venuta a Lukaku e Ranocchia. La conferma che questo gruppo è sano ed unito: è stato costruito qualcosa di importante che può durare nel tempo", ha detto il team manager.
Lo scudetto è stato il coronamento di un sogno e di una stagione strepitosa. Quando però Oriali ha capito che ormai era fatta? "Con la certezza aritmetica. Io e Conte siamo dei martelli, pensiamo sempre a quello che succede dopo, non a quello che è stato fatto. E i giocatori hanno assimilato questa mentalità".

Vedi anche  Inter Campione, in 1000 allo stadio e festa fuori per 4500 tifosi inter  Inter Campione, in 1000 allo stadio e festa fuori per 4500 tifosi Vedi anche Proprietà Inter: Zhang ottiene il finanziamento da Oaktree inter Proprietà Inter: Zhang ottiene il finanziamento da Oaktree

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments