Inter, Moratti: "Icardi? Spero possa rimanere"

"Ho amato di più Recoba rispetto a Ronaldo"

  • A
  • A
  • A

Nel giorno dei 40 anni di Recoba non potevano non arrivare le parole di Massimo Moratti. L'ex presidente dell'Inter è intervenuto in esclusiva su Premium Sport: "Non è un semplice calciatore, è il calcio: ha fatto delle cose che i normali giocatori non fanno. Chi ho amato di più tra lui e Ronaldo? Sono due cose diverse, ma dico il Chino perché è quello che mi ha sorpreso di più. Ronnie era il più grande giocatore del mondo e lo ammiravo per questo".

Un Moratti di nuovo alla guida dell'Inter? "Non posso dire niente, il futuro non si conosce". Ora in nerazzurro c'è Icardi: "Andrà via a giugno? Spero possa rimanere". Anche se alla domanda del nostro Dario Donato su quale della due cose fosse più probabile, Moratti ha risposto: "La seconda...". Il ritorno di Moratti all'Inter sembra lontano, mentre il destino di Icardi è sempre più in dubbio.

E' stata grande Inter con Recoba e Ronaldo: "Quella Inter paragonata a quella di oggi? Intanto c'è da dire che purtroppo non siamo riusciti a vincere, ma se la situazione fosse stata normale avrebbe vinto parecchi titoli quella Inter. Diciamo che ci ha fatto comunque divertire".

Poi un pensiero anche su Bayern-Juve: "Ho visto il primo tempo e la Juve meritava: il gol contestato non è stato decisivo, perché subito dopo hanno fatto il 2-0. Dopo un primo tempo del genere non pensavo finisse così".