corsa scudetto

Inter, Inzaghi: "Handanovic ha un problema importante, se non ce la fa gioca Radu"

Il tecnico nerazzurro alla vigilia della trasferta di Udine: "Vogliamo crederci fino alla fine"

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

Ripartire subito. Questo l'imperativo in casa Inter dopo la sconfitta contro il Bologna e il mancato sorpasso in classifica al Milan, che è a +2 a quattro giornate dalla fine del campionato. Simone Inzaghi ha caricato e spronato la squadra subito dopo il ko e nei giorni successivi: vietato mollare fino alla fine. "L'umore dopo Bologna non era dei migliori ma in questi giorni ho visto bene la squadra, ottimo spirito di gruppo e ci vogliamo credere fino alla fine", ha detto in conferenza. "Handanovic ha un problema importante, se non recupera gioca Radu".

Come sta Handanovic?
Ha un problema importante. Stamattina ha fatto lavoro parziale non in gruppo, c'è qualche speranza per domani. Ci proverà, altrimenti abbiamo pronti Radu e Cordaz.

Se Handanovic non dovesse farcela?
Abbiamo qualche problematica di formazione. Tornano Gosens e Vidal, non ci saranno Bastoni e Calhanoglu. Se non dovesse farcela Handanovic giocherà Radu che ha la mia totale fiducia. È un ottimo portiere, si è messo a disposizione sempre anche se ha giocato pochissimo e ha una carriera importante davanti. Per le altre scelte aspetterò domani per valutare la condizione di tutti.

Come arriva la squadra alla gara di domani?
L'umore dopo la partita non era dei migliori, è stata una delusione forte. Ma in questi giorni ho visto un ottimo spirito di gruppo, la squadra ci vuole credere fino alla fine. Ogni partita è difficile, per cui la squadra ci proverà fino alla fine. Ci mancano quattro gare più la finale di Coppa Italia. Le affronteremo una alla volta e poi faremo la conta. Ci auguriamo di regalare altre soddisfazioni ai tifosi dopo la Supercoppa italiana. Abbiamo preparato questa partita in due giorni e mezzo, ma in una grande squadra questo rientra nella routine stagionale.

Sulla sconfitta di Bologna
Quando si perde ci sono sempre errori. Dovevamo essere più cinici nel primo tempo, abbiamo avuto grande predominio e avremmo dovuto ammazzare la partita. Purtroppo abbiamo perso una gara fondamentale che ci avrebbe portato in testa. Dobbiamo inseguire, focalizzandoci sulle nostre partite, sapendo che è un campionato che ogni domenica riserva sorprese.

Il Milan può fare passi falsi?
Più che pensare a Milan, Napoli o Juve, io penso all'Udinese, è una squadra in salute con qualità e forza, ha una media punti ad aprile inferiore solo all'Inter. Affrontiamo una squadra in un ottimo momento. Dobbiamo fare attenzione a quel che dobbiamo fare noi.

Quando tornerà Bastoni?
Speriamo di recuperarlo per la finale di Coppa Italia. Ha avuto un problemino nella rifinitura prima del match di Bologna. È qualcosa in più di un affaticamento ma fisioterapisti e dottori sono a disposizione per rimetterlo in sesto.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti