Icardi-Inter, dallo scontro alla pace: le tappe della vicenda

L'attaccante argentino è fuori dal 13 febbraio quando gli hanno tolto la fascia. Può tornare contro la Lazio

Icardi-Inter, dallo scontro alla pace: le tappe della vicenda
Se non fosse vita reale, sarebbe una gran bella sceneggiatura per una serie tv di successo. La vicenda Icardi prima e dopo la fascia da capitano toltagli dall'Inter dura da poco più di un mese, ma al suo interno raccoglie una quantità di intrighi, svolte, colpi di scena e dichiarazioni/likes degni di un Oscar. L'ex capitano dell'Inter Mauro Icardi è ufficialmente infortunato per un'infiammazione al ginocchio, in pochi però non la considerano una scusa per nascondere rapporti ben più complicati all'interno dello spogliatoio nerazzurro. Ma questa è un'altra storia, o forse la stessa, chissà.

C'è Icardi appunto, poi c'è la moglie-agente Wanda Nara che in questo periodo è stata l'unica voce ufficiale dell'argentino; dall'altra parte la società Inter, con Marotta impegnato a ricucire i rapporti, Spalletti e Ausilio in mezzo e uno spogliatoio che alcuni hanno dipinto come spaccato a metà. Lo scontro è stato netto e chiaro, ora però la pace non sembra mai essere stata così vicina. Troppo tutto insieme per capirci qualcosa, meglio una ricostruzione data per data da quel gelido comunicato dell'Inter su Twitter: "Il club comunica che il nuovo capitano della squadra è Samir Handanovic".

13 FEBBRAIO: TOLTA LA FASCIA, ICARDI NON PARTE PER VIENNA
La reazione di Icardi a quel comunicato è inaspettata: Mauro lascia la Pinetina, non parte per Vienna per la trasferta col Rapid di Europa League e lascia agli altri interpreti la patata bollente. Ausilio e Spalletti parleranno di un giocatore che "non ha voluto partire con la squadra". Nessun motivo medico ufficiale e sorpresa da parte di tutti. Spalletti parla del cambio di capitano come di una "decisione dolorosa, ma condivisa da tutti per il bene dell'Inter".

15 FEBBRAIO: "MEGLIO TENERE LA BOCCA CHIUSA..."
Il primo messaggio social di Icardi dopo i fatti di Vienna: "È meglio tenere la bocca chiusa e apparire stupidi che aprirla e fugare ogni dubbio". Il riferimento non è mai stato comunicato ufficialmente.

17 FEBBRAIO: MAROTTA: "ICARDI NON E' UN CASO", SI PARLA DEL GINOCCHIO. SPALLETTI LO VOLEVA NELLO SPOGLIATOIO
In occasione della prima partita interna dell'Inter, contro la Sampdoria, Icardi è fuori ufficialmente per un problema al ginocchio. L'argentino è in tribuna con la moglie Wanda Nara e il pubblico fischia, inneggiando in buona parte al nuovo capitano Handanovic. Marotta: "La nostra scelta l'abbiamo motivata al giocatore. Questa decisione doveva essere presa per il bene di tutti, non è un caso e i panni sporchi si lavano in famiglia. Nell'era dei social è ormai impossibile, risolveremo la questione tra noi". Intanto Spalletti a fine partita: "Sono contento che Icardi sia venuto allo stadio, ma avrei preferito che fosse venuto a festeggiare nello spogliatoio a fine partita".

17 FEBBRAIO: WANDA NARA A TIKI TAKA: "L'INTER E' LA NOSTRA FAMIGLIA, SENZA FASCIA E' COME SENZA UNA GAMBA"
La moglie-agente Wanda Nara a Tiki-Taka ha provato a ricucire il rapporto con i nerazzurri: "L'Inter è la nostra famiglia, non ce ne vogliamo andare. Per Mauro avergli tolto la fascia da capitano è come se gli avessero tolto una gamba". Si lamenta poi dei social dichiarando di aver saputo della decisione via Twitter.

18 FEBBRAIO: LA JUVE NON CHIUDE LA PORTA A ICARDI
A mettere benzina sul fuoco ci ha pensato il ds della Juventus Fabio Paratici non escludendo un tentativo di mercato a giugno per Icardi. Interviene Marotta parlando di un'uscita "Fuori luogo" dell'ex collega.

19 FEBBRAIO: SENZA FASCIA DA CAPITANO ICARDI NON GIOCA
Secondo le ricostruzioni diverse, la linea dell'attaccante nerazzurro e dell'agente è definita.

20 FEBBRAIO: COMUNICATO DELL'INTER SUL GINOCCHIO DI ICARDI: "STA BENE"
L'Inter ha sottoposto alle visite mediche Mauro Icardi per valutare il ginocchio e il comunicato degli esiti è sorprendente: "Sta bene, l'infiammazione del ginocchio non è peggiorata rispetto all'inizio della stagione". In pratica sta bene, ma la sorpresa è per un comunicato del genere, praticamente unico.

23 FEBBRAIO: MAROTTA: "IL CONTRATTO E' UNA QUESTIONE DIVERSA"
Prima di Fiorentina-Inter Marotta ha chiarito: "Abbiamo una proposta di rinnovo da sottoporre a Icardi e Wanda, ma la questione degli ultimi giorni è diversa, molto diversa".

24 FEBBRAIO: PERISIC STOPPA L'ESULTANZA DI POLITANO PER ICARDI. WANDA: "INGIUSTIZIE"
A Firenze Icardi non gioca per la quinta partita consecutiva, Politano segna e gli dedica l'esultanza. Perisic si avvicina e lo ferma. Wanda Nara a Tiki-Taka parla di ingiustizie: "L'atteggiamento di Perisic. Fanno sembrare Icardi un mostro ma non lo è. Mauro ha rispetto per tutti, per i colori e la maglia dell'Inter".

27 FEBBRAIO: BATTAGLIA DI LIKE SUI SOCIAL
In questa vicenda un ruolo importante lo hanno i social network, non solo per le comunicazioni ma anche per i vari Likes incrociati. Mentre Joao Cancelo apprezza un post di Icardi con il cappello "Freedom" ripreso negli hashtag, ha fatto scalpore il like di Brozovic alla notizia della perdita della fascia di Icardi; ma anche quelli di Perisic sull'annuncio di Handanovic. Infine i like incrociati di Joao Cancelo e Icardi, o Wanda Nara che ha iniziato a seguire la Juventus.

28 FEBBRAIO: SPALLETTI: "NON PARLO DI ICARDI, CHI SI ALLENA HA A CUORE L'INTER"
Le parole di Spalletti prima della sfida di Cagliari: "Non parlerò più di Icardi, sono quelli che vengono ad allenarsi che hanno a cuore le sorti dell'Inter".

28 FEBBRAIO: PARLA ICARDI ED ELENCA I SACRIFICI PER L'INTER ATTACCANDO LA DIRIGENZA
Con un lungo post su Instagram, Mauro Icardi sottolinea i suoi sacrifici tra le partite giocate con dolori alle offerte rifiutate. Poi attacca la dirigenza parlando di decisioni prese "non per amore dell'Inter" e mancanza di rispetto nei suoi confronti. A questo post mettono like Chiellini e Asamoah. Una reazione alle parole di Spalletti: "Non parlerò più di Icardi, sono quelli che vengono ad allenarsi che hanno a cuore le sorti dell'Inter".

6 MARZO: MAROTTA INCONTRA WANDA, ICARDI E IL LORO AVVOCATO, FILTRA OTTIMISMO
L'amministratore delegato Giuseppe Marotta incontra l'attaccante argentino e sua moglie-agente Wanda Nara, accompagnati dall'avvocato Paolo Nicoletti. Il club nerazzurro l'ha comunicato con una nota su Twitter: "Si è trattato di un incontro cordiale alla ricerca di una soluzione nell'interesse di tutte le parti coinvolte". Filtra ottimismo.

10 MARZO: MAROTTA: "NON CHIEDEREMO UN RISARCIMENTO A ICARDI"
"C'è grande ottimismo, bisogna gestire le cose con intelligenza e buon senso usando bastone e carota. Se arrivassimo a chiedere i danni sarebbe un grandissimo fallimento". L'amministratore delegato dell'Inter, Beppe Marotta, commenta così la situazione relativa a Mauro Icardi. "Possibilità di vedere Icardi nel derby? Non lo so, dico solo che questa assenza forzata non l'ha messo in grado di fare prestazioni di rilievo se rientrasse, ma è qualcosa che compete all'allenatore", ha concluso Marotta.

10 MARZO: WANDA: "LAVORO PER LA PACE. NON SI SENTE IMPORTANTE PER LA SQUADRA"
Icardi salta anche la sfida contro la SPAL, la moglie parla a Tiki-Taka: "Mauro vuole restare all'Inter, io lavoro per farlo stare bene, per fare la pace. Abbiamo anche scelto un avvocato interista... (Nicoletti, ndr). Derby? Non si è inventato il problema al ginocchio, dà priorità alla sua salute perché forse non si sente importante per la squadra".

17 MARZO: MAROTTA: "ASPETTIAMO CHE IL CASO SI RISOLVA, ICARDI MERITA DI RIENTRARE"
Giuseppe Marotta, intervenuto prima del derby contro il Milan, ha fatto il punto sulla situazione Icardi: "Non vorrei dilungarmi ulteriormente, si è già parlato tanto a proposito e non basterebbe un'ora. Ma Mauro merita il rientro perché è un giocatore dell'Inter a tutti gli effetti, aspettiamo che il caso si risolva. La speranza e l'ottimismo rimangono sempre perché sono coinvolte persone di buon senso, speriamo di ritrovare un giocatore importante".

17 MARZO: ZHANG: "ICARDI? L'INTER DEVE ESSERE UNA FAMIGLIA"
Il presidente dell'Inter, Steven Zhang, ha parlato per la prima volta del caso Icardi. "Icardi? L'Inter è una famiglia, è unita. Dobbiamo lottare sempre fino all'ultimo minuto, dai giocatori al tecnico, dobbiamo far vedere questa voglia di lottare a tutti quelli che amano lo sport"

17 MARZO: SPALLETTI DOPO IL DERBY: "BRAVI A TUTTI QUELLI DENTRO LO SPOGLIATOIO"
Una frecciata del tecnico dell'Inter dopo il 3-2 al Milan senza Icardi.

18 MARZO: WANDA: "VICINI ALLA PACE CON MAROTTA"
Dopo il derby vinto 3-2 contro il Milan e senza Icardi, Wanda Nara ha parlato a Tiki Taka: "Ho parlato con Marotta, siamo vicini alla pace, manca poco. Mauro sta cercando di recuperare dal problema al ginocchio, non ha problemi coi compagni. Tutti confondono me con Icardi, quello che penso io è diverso da quello che pensa lui. Il problema non sono le mie dichiarazioni".

18 MARZO: ICARDI ESULTA DOPO IL DERBY: "MILANO SOLO NERAZZURRA"
Mauro Icardi esulta per il derby vinto dall'Inter. E lo fa il giorno dopo, a suo modo: "Buongiorno Milano", il messaggio postato dall'ex capitano nerazzurro sul suo profilo Instagram con l'immagine del Duomo dipinto di nerazzurro con la scritta 'Milano è solo neroazzurra'.

19 MARZO: MAROTTA: "ICARDI DARA' TANTO ALL'INTER"
L'ad nerazzurro: ""Con Mauro ci siamo comportati come avrebbe fatto un capofamiglia - ha commentato lunedì sera l'a.d. nerazzurro Beppe Marotta -. Ora spero che la situazione con lui si possa sistemare al più presto. Potrà dare ancora tanto all'Inter".

19 MARZO: WANDA: "NON LASCIARE CHE NIENTE O NESSUNO DETTI I TUOI PASSI"
Wanda Nara attraverso il profilo Instagram: "Non lasciare che niente o nessuno detti i tuoi passi - scrive la moglie-agente di Icardi -. Le persone che non hanno mai realizzato nulla faranno tutto il possibile per impedirti di farlo"

20 MARZO: ICARDI TORNA A DISPOSIZIONE
L'esilio forzato sta per finire: Mauro Icardi ha terminato le cure al ginocchio sinistro infortunato da tempo e da domani sarà di nuovo in gruppo a disposizione di mister Luciano Spalletti. L'attaccante argentino dell'Inter era fuori dal 13 febbraio

TAGS:
Inter
Icardi
Wanda nara
Tappe
Fascia capitano
Spalletti

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X