De Boer: "Il problema dell'Inter è che nessuno ha potere"

L'ex tecnico nerazzurro torna a parlare a un giornale olandese. "Vogliono tanto ma guardino prima dentro la società"

  • A
  • A
  • A

"I cinesi sono i proprietari. Ma hanno un supervisore che è italiano. Hanno tutto il potere, ma nessuno ha veramente il potere. Penso che sia quello il problema più grande dell'Inter". Torna a parlare l'ex tecnico nerazzurro Frank De Boer e lo fa al giornale olandese 'Ziggo Sport'. "Vogliono molto ma si dovrebbe prima guardare a ciò che c'è dentro la società e in che modo è organizzata". De Boer ha poi escluso lotte interne nello spogliatoio.

E ancora: "All'Inter stavo provando a inserire un sistema di gioco diverso, un 4-3-3 offensivo con tanta pressione e anticipi difensivi il più possibile. A volte ci è andata bene, come contro la Juventus. Solo che ci sono stati troppi alti e bassi, ci voleva del tempo. A Napoli ci sono voluti otto anni perché rendesse il progetto, ma all'Inter tutto è iniziato adesso. Si aspettavano di vedere qualcosa di buono dopo solo due settimane. Una cosa che proprio non si può"..

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments