Montella: "Nessuna rivalsa, ma che grande soddisfazione!"

Il tecnico della Fiorentina: "Non ce l'ho con il Milan, contento per la prestazione"

  • A
  • A
  • A

Rotto il ghiaccio con la Samp, Vincenzo Montella e la Fiorentina ci hanno preso gusto. Ma con tutto rispetto per i blucerchiati, vincere a San Siro contro il Milan dà una soddisfazione di certo maggiore. Specie se, come nel caso del tecnico viola, sei un ex poco amato dall'ambiente: "Sinceramente sono contento per la prestazione, non ho alcuna rivincita da prendermi. Certo, è una grandissima soddisfazione ma per come è maturata in sè la vittoria, non per altro. Io ho lasciato un altro Milan, non questo, ma continuo a ringraziare chi mi aveva portato qui. La situazione attuale del Milan è oggettivamente difficile, mi dispiace per i tifosi e per i giocatori che ho allenato."

Grande protagonista della serata viola Franck Ribery, applaudito da tutto lo stadio ed elogiato da Montella. A fine partita, il francese ha ringraziato: i tifosi rossoneri "Sono contento, giocare a San Siro è sempre speciale: uno stadio grande, pieno di tifosi... Per il Milan è un po' più difficile ma abbiamo fatto una gran bella partita ed è importante per noi. Sì, sono vecchio. Non sono giovane. Ma il calcio è la mia vita, sono arrivato affamato alla Fiorentina e mi piace questa squadra che gioca così, con tanti giovani. Voglio aiutare loro e i tifosi, sono contento perché dobbiamo lavorare per giocare ogni settimana come oggi".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments