Calcio ora per ora

FIORENTINA, PRANDELLI: "NEL FINALE L'ARBITRO DOVEVA ANDARE AL VAR"

"C'è tanta amarezza ma anche orgoglio: a 1' dalla fine dei tempi supplementari potevamo

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"C’è tanta amarezza ma anche orgoglio: a 1’ dalla fine dei tempi supplementari potevamo andare ai calci di rigore. Secondo me nell’azione finale l’arbitro avrebbe dovuto andare a rivedere l’azione al Var. Io non voglio far polemiche e ho rispetto per gli arbitri, ma a trenta secondi dalla fine ci vorrebbe un po’ di tatto". Il tecnico della Fiorentina Cesare Prandelli non nasconde il rammarico per l'eliminazione agli ottavi di Coppa Italia per mano dell'Inter. "Nelle ultime 6-7 partite le prestazioni sono state buone, è chiaro che ora dobbiamo venir fuori dai pericoli: serve però la convinzione che ci porti a osare anche in certi momenti. Kouame valore aggiunto? Ha fatto una bella prestazione ma non avevo dubbi: se non ci sono i i trequarti possono giocare due punte ma con i trequartisti diventa complicato. L’esperimento Vlahovic e Kouame mi è piaciuto ma perché c’erano tre centrocampisti".