Europa League, Zanetti: "Eintracht squadra tosta, Icardi risolva con lo spogliatoio"

Il vicepresidente nerazzurro dopo il sorteggio: "Teniamo a questa competizione, spero che Mauro possa aiutarci"

Zanetti, IPP

Javier Zanetti non sottovaluta l'Eintracht: "È una squadra tedesca, dura da battere - ha detto il vicepresidente nerazzurro dopo il sorteggio degli ottavi di Europa League - Dobbiamo prepararci al meglio. Noi tra i favoriti? L'Inter deve giocare sempre per arrivare in fondo a ogni competizione. Icardi? Spero ci possa essere per la doppia sfida, ma prima di tutto deve chiarire con lo spogliatoio. Nessuno è più importante della squadra".

Zanetti ha confermato che l'Inter è pronta a dare l'assalto all'Europa League: "Ci sono i presupposti per fare bene, abbiamo dimostrato di essere cresciuti tantissimo e dobbiamo continuare a farlo per poter passare il turno. La squadra tiene tantissimo a questa competizione".

Sul caso Icardi l'ex capitano ha le idee chiare: "Lui è sempre importante per noi, ma i problemi di spogliatoio vanno risolti all'interno dello spogliatoio. Se n'è parlato fin troppo all'esterno. È ora di mettersi alle spalle questa situazione, con un confronto interno che aiuti a rafforzare ancora di più la squadra. Se si mette la squadra al primo posto tutto si può risolvere. Se è possibile rivederlo con la fascia? Bisogna innanzitutto risolvere la situazione, ma è stata una decisione studiata bene e approfondita. Io non ho ancora parlato con Mauro, ma penso che prima di tutto debba chiarire con gli altri ragazzi, bisogna far passare del tempo, poi non avrò problemi a parlare con lui per il bene dell'Inter".

TAGS:
Calcio
Europa League
Inter
Eintracht
Zanetti
Icardi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X