Europa League: il Chelsea espugna Malmö 2-1, il Valencia si impone a Glasgow

Barkley e Giroud regalano una gioia a Sarri dopo la pesante disfatta di Manchester, gli spagnoli vincono 2-0 in Scozia

Europa League: il Chelsea espugna Malmö 2-1, il Valencia si impone a Glasgow

Maurizio Sarri può tirare un sospiro di sollievo. Il suo Chelsea riscatta, almeno parzialmente, l’umiliazione subita dal Manchester City grazie alla vittoria per 2-1 sul campo del Malmö. Le reti di Barkley (30’) e di Giroud (59’) permettono si superare gli svedesi, che nel finale accorciano le distanze con Christiansen (80’). Vittoria in trasferta anche per il Valencia (2-0 contro il Celtic Glasgow). Il Club Brugge batte il Salisburgo 2-1, il Villarreal si impone 1-0 sul campo dello Sporting Lisbona, il Viktoria Plzen piega 2-1 la Dinamo Zagabria. Pareggio 2-2 tra Shakhtar Donetsk ed Eintracht Francoforte.

Malmö-Chelsea 1-2
Partita fondamentale per Maurizio Sarri, che dopo la batosta contro il Manchester City deve necessariamente riscattarsi in Europa League per non vedere ulteriormente traballata la propria panchina. Willian, Giroud e Pedro compongono il trio d’attacco inglese. Dopo un minuto scarso di gioco Nielsen il Malmö ha subito una buonissima occasione da gol con Nielsen che riceve un passaggio filtrante e calcia la palla in porta, ma il tiro viene bloccato da un difensore avversario con una sorprendente scivolata. Il Chelsea fa più fatica rispetto al previsto a trovare degli spazi in zona offensiva, ma cresce man mano e alla mezz’ora si porta in vantaggio grazie a Barkley che, su un cross morbido da parte di Pedro, aggancia il pallone e infila l’angolino basso difeso da. Al 41’ si rifanno vedere gli svedesi con un tiro Traustason dal limite dell’area; la sfera termina sul fondo. Al 59’ Giroud raddoppia di tacco su assist di Willian e indirizza la gara sui binari giusti per qualificazione agli ottavi di finale. Dopo una buona occasione per Barkley, il Malmö accorcia le distanze a 10 minuti dalla fine con Christiansen per il definitivo 1-2 che, in ogni caso, consentirà ai Blues di potere gestire tranquillamente la situazione nel ritorno allo Stamford Bridge.

Celtic Glasgow-Valencia 0-2
Bella vittoria per gli spagnoli che espugnano il Celtic Park. Al 5’ McGregor lascia partire rasoterra dal limite dell’area dopo un ottimo assolo, ma è bravo Neto a respinge con una fantastica parata. Al 18’ è invece Bain a distendersi benissimo per negare il colpo di testa vincente di Wass indirizzato sulla destra. Poi al 42’ il Valencia passa: Ruben Sobrino serve un assist perfetto a Cheryshev che non deve far altro che spingere in porta il pallone. 0-1. A inizio ripresa i due si scambiano il favore e Robrino al 49’ chiude così i conti proprio sul cross di Cheryshev. Nulla da fare per gli scozzesi che fanno fatica a creare occasioni da gol e alla fine sono costretti a soccombere.

Club Brugge-Salisburgo 2-1
La formazione belga vince di misura in casa in rimonta contro gli austriaci. Al 17’ Zlatko Junuzovic, su assist di Ulmer, scatta con tempismo e raggiunge il pallone sul limite da dove calcia con una parabola velenosa che beffa il portiere. Allo scadere il Salisburgo potrebbe raddoppiare ma Horvath compie una strepitosa parata su Gulbrandsen. Al 64’ il Brugge pareggia: Vormer pesca alla perfezione su corner Denswil che di testa è preciso a trovare la via del gol; il pallone sbatte contro il palo sinistro ed entra in rete. All’81’, poi, lo stesso Denswil crossa in area, Wesley arriva sulla sfera di testa e colpisce in rete il preziosissimo gol del 2-1.

Sporting Lisbona-Villarreal 0-1
Al Villarreal basta una rete messa a segno al 3’ del primo tempo da parte di Alfonso per vincere in terra portoghese. Decisiva una perla di Alfonso che spedisce il pallone nell’angolino destro su cui nulla può fare il portiere Salin. Lo Sporting prova a fare la partita, ma gli spagnoli si difendono bene e portano a casa una preziosissima vittoria. Nel finale viene espulso per doppia ammonizione Acuna, che quindi non sarà disponibile per i portoghesi nella gara di ritorno.

Viktoria Plzen-Dinamo Zagabria 2-1
Vince in rimonta 2-1 anche il Viktoria Plzen. Alla rete di Olmo al 41’ con uno splendido pallonetto che batte imparabilmente Kozacik, risponde nella ripresa Pernica con una doppietta: prima al 54’ infilando il pallone nell’angolino basso di destra e poi all’83’ di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo che batte la formazione croata. Punteggio comunque che può ancora far sperare nella partita di ritorno a Zagabria.

Shakhtar Donetsk- Eintracht Francoforte 2-2
Uno Shakhtar Donetsk in dieci uomini per quasi tutta la partita riesce ad acciuffare il pareggio in casa contro i tedeschi, che si portano in vantaggio al 7’ con Hinteregger che si procura da solo lo spazio sufficiente per raggiungere la palla di testa dopo un calcio di punizione. Marlos pareggia su rigore al 10’, ma un minuto dopo Stepanenko viene espulso per doppia ammonizione. Kostic al 50’ riporta in vantaggio l’Eintracht, che però si fa raggiungere a metà ripresa da una conclusione dal limite di Taison.

TAGS:
Europa league
Chelsea

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X