VERSO CSKA SOFIA-ROMA

Roma, Fonseca: "Pellegrini deve rimanere concentrato su ciò che deve fare in campo"

Il tecnico portoghese alla vigilia del Cska Sofia: "Giochiamo sempre per vincere"

  • A
  • A
  • A

Già qualificata e sicura del primo posto, la Roma chiude con il Cska Sofia il girone di Europa League. "La squadra deve mantenere l’ambizione e la voglia di vincere sempre - ha detto Fonseca - penso che domani è importante dimostrare questo". Sulla polemica Pellegrini-tifosi. "Deve rimanere concentrato su ciò che deve fare in campo. Ha fatto una grande partita col Sassuolo". Sull'arbitro Maresca che lo ha espulso col Sassuolo: "E' storia chiusa".

Getty Images

“Ho fiducia che Pellegrini sarà pronto per giocare a Bologna. E' più importante per me il fatto che lui ha fatto una bellissima partita contro il Sassuolo e lui lo sa. Deve rimanere concentrato sul lavoro, continuare a giocare bene come normalmente fa - ha aggiunto l'allenatore portoghese -. Le altre cose non sono importanti per il nostro lavoro. Deve rimanere concentrato per lavorare bene e giocare bene come sta facendo. Poi voglio aggiungere che per me è capire queste critiche verso un giocatore romanista come lui, che dà sempre tutto per la squadra, vive la Roma in un modo diverso, è un esempio. Non c’è la sensibilità per capire il giocatore, quanto lavora per la Roma e quanto ama la Roma”.

Dopo quest'ultimo impegno, a febbraio si comincerà davvero a fare sul serio con la fase a eliminazione diretta. "Dopo la fase a gironi, che è stata importante per noi, ci sono squadre molto forti. La definisco una mini-Champions League perché ci sono tante squadre forti dopo la fase a gironi”.

La sua Roma ha un po' frenato in campionato e la corsa Champions si è complicata. "È molto difficile, come immaginavo. In campionato, in questo momento, c’è un grande equilibrio con una serie di squadre molto forti, che possono tutte lottare per il primo posto in classifica”.

Contro i bulgari ci sarà un ampio turnover. "Penso che Veretout sarà pronto, penso sia possibile farlo giocare. Mancini è più difficile. Dobbiamo valutare la situazione di Smalling, è vero che si è allenato con la squadra, sta bene, ma la condizione fisica non è al meglio. Potremmo vederlo giocare magari per qualche minuto, così come Diawara. Milanese giocherà dal primo minuto, vediamo se ci sarà la possibilità di dare minuti ad altri giovani che stanno lavorando bene e meritano di giocare".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments