EUROPA LEAGUE

Europa League: Inter, il presidente Zhang è arrivato in Germania

Primo incontro post lockdown con Conte e la squadra dopo lo sfogo post-Atalanta

  • A
  • A
  • A

Il presidente dell'Inter Steven Zhang è arrivato a Dusseldorf per stare vicino alla squadra di Antonio Conte, alla vigilia della sfida contro lo Shakhtar Donetsk nella semifinale di Europa League. Il numero uno nerazzurro, tornato in Italia lo scorso mercoledì dopo una lunga assenza legata all'emergenza coronavirus, è atterrato intorno alle 13 in Germania, accompagnato dagli ad Beppe Marotta e Alessandro Antonello, dal ds Piero Ausilio e dal vice ds Dario Baccin, e si è recato poi nell'hotel per salutare squadra e allenatore.

Da un lato il sogno Europa League da alimentare e cullare il più possibile poi, a bocce ferme, il tanto atteso faccia a faccia con Antonio Conte. Sono giorni intensi e decisivi quelli che attendono Zhang e l'Inter. Dopo il clamoroso sfogo del tecnico post-Atalanta, urge un chiarimento per capire se ci sono le condizioni per andare avanti anche nella prossima stagione. A livello economico, la società vuole continuare a investire in maniera mirata nella squadra e crede nel lavoro del tecnico salentino in panchina, ma nel faccia a faccia che ci sarà (dopo il 21, giorno della finale di Europa League, si augurano tutti in casa nerazzurra) si proverà a mettere le basi per continuare insieme. Perché lo sfogo di Conte a fine campionato non è piaciuto a Suning, ma la bontà del suo lavoro è sotto gli occhi di tutti.

Vedi anche Inter, Lautaro Martinez punta lo Shakhtar: vuole sbloccarsi anche in Europa League inter Inter, Lautaro Martinez punta lo Shakhtar: vuole sbloccarsi anche in Europa League

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments