statistiche europa league

Atalanta-Leverkusen, le statistiche della finale di Europa League

Prima finale europea per i nerazzurri e Gasperini che potrebbero portare all'Italia la prima Europa League. Il Bayer vuole vendicare il 2021/22

  • A
  • A
  • A

● Il Bayern Leverkusen ha affrontato l’Atalanta in due occasioni nelle competizioni europee, con la squadra italiana che ha vinto entrambe le gare degli ottavi di finale di Europa League 2021/22. Solo contro l’Inter (tre sconfitte in tre incontri), il Bayer ha disputato più partite tra le formazioni contro cui ha sempre perso nelle maggiori competizioni europee.

● Questa sarà l'ottava finale di una grande competizione europea tra una squadra tedesca e una italiana e la prima dalla finale di Champions League nel 2010, vinta 2-0 dall'Inter contro il Bayern Monaco. In Coppa UEFA/Europa League, è la prima dal 1997, quando lo Schalke 04 si impose sull'Inter ai calci di rigore dopo la parità nelle gare di andata e ritorno.

● Il Bayer Leverkusen ha raggiunto la sua terza finale europea in competizioni UEFA, dopo la doppia finale di Coppa UEFA del 1988 contro l'Espanyol (sconfitta 0-3 all'andata, vittoria 3-0 al ritorno, con il successo finale per la squadra tedesca arrivato ai calci di rigore) e la finale di UEFA Champions League del 2002 contro il Real Madrid (persa 2-1).

● Questa sarà la prima finale di una competizione europea per l'Atalanta, diventando l'11ª squadra italiana diversa a raggiungere una finale di questo tipo e la prima a partire dalla Lazio nella Coppa UEFA 1998 (persa 3-0 contro l'Inter). Il giorno della finale, per la Dea saranno 60 anni e 261 giorni dalla prima partita europea giocata nel settembre 1963, l'attesa più lunga per una squadra per giocare la sua prima finale europea, un record che sarà superato la settimana successiva dall'Olympiakos nella finale di Conference League (64 anni, 259 giorni – 1959-2024).

● Il Bayer Leverkusen è rimasto imbattuto nelle 12 gare giocate in questa edizione di Europa League (9V, 3N) e potrebbe diventare la quarta squadra a vincere questa competizione senza mai perdere, alla pari del Chelsea nel 2018/19, del Villarreal nel 2020/21 e dell’Eintracht Francoforte nel 2021/22 (le ultime due ci sono riuscite dopo la lotteria dei calci di rigore).

● L'Atalanta potrebbe diventare la prima squadra italiana a vincere l’Europa League; in precedenza, il trofeo è stato vinto solo da squadre provenienti da Spagna, Portogallo, Inghilterra o Germania. L'ultimo club italiano a vincere la Coppa UEFA è stato il Parma, trionfando in finale sul Marsiglia nel 1999 (3-0).

● Il Bayer Leverkusen ha completato 6622 passaggi in Europa League in questa stagione, record in una singola edizione del torneo dal Siviglia nel 2019/20 (6971). La percentuale di passaggi riusciti dal club tedesco (89.5%) in questa stagione è la seconda migliore mai registrata nel torneo (dietro il Nizza nel 2017/18, 90%) mentre la percentuale di passaggi corti riusciti (94.3%) è la più alta mai fatta registrare in una singola edizione di questa competizione.

● L'Atalanta ha subito solo 2.8 tiri in porta a partita in Europa League in questa stagione, meno di qualsiasi altra squadra nel torneo; l’altra finalista, il Bayer Leverkusen, ne ha incassati una media di 7.2 conclusioni in porta a partita in questa edizione del torneo.

● Il Bayer Leverkusen ha tentato 232 tiri in Europa League in questa stagione, il dato più alto fatto registrare da una squadra in una singola edizione del torneo dal Chelsea nel 2018/19 (247). La squadra tedesca ha effettuato più di 30 conclusioni in tre diversi match in questa stagione: in precedenza solo un’altra formazione ci era riuscita più di una volta in una singola stagione del torneo (il Marsiglia nel 2015/16, due volte).

● Sei dei 31 gol del Bayer Leverkusen in Europa League in questa stagione sono stati segnati oltre il 90° minuto di gioco - è il maggior numero di gol segnati nei minuti di recupero da una squadra in una singola stagione nelle maggiori competizioni europee.

● L'Aviva Stadium di Dublino sarà il primo stadio a ospitare una finale di Europa League in più di un’occasione, dopo quella del 2011, vinta 1-0 dal Porto contro lo Sporting Braga grazie a un gol di Radamel Falcao.

● L'allenatore del Bayer Leverkusen Xabi Alonso ha giocato sia la finale di Champions League del 2005 che quella del 2007 con il Liverpool. È la quarta persona a raggiungere la finale di una grande competizione europea sia da giocatore che da allenatore in questo secolo, al pari di Zinedine Zidane (da giocatore la finale di UCL nel 2002, da allenatore quelle di Champions League nel 2016, nel 2017 e nel 2018), Antonio Conte (da giocatore la finale di Champions League nel 2003, da allenatore quella di Europa League nel 2020) e Giovanni van Bronckhorst (da giocatore la finale di UCL nel 2006, da allenatore quella di Europa League nel 2022).

● Florian Wirtz ha preso parte a otto gol in Europa League in questa stagione (quattro gol, quattro assist), più di qualsiasi altro giocatore del Leverkusen. Il classe 2003 ha creato 28 occasioni da gol su azione: solo cinque giocatori hanno fatto meglio in una singola edizione del torneo, l'ultimo è stato Amin Younes con l'Ajax nel 2016/17 (30).

● Gianluca Scamacca ha realizzato sei gol in questa edizione di Europa League. Solo due giocatori italiani hanno segnato di più in una singola stagione nel torneo: Giuseppe Rossi nel 2010/11 con il Villarreal (10) e Ciro Immobile nel 2017/18 con la Lazio (8).

● All'età di 66 anni e 117 giorni (il giorno della finale), Gian Piero Gasperini diventerà l'allenatore più anziano al debutto in una finale di una grande competizione europea e il più anziano in assoluto da Jupp Heynckes nella finale di Champions League del 2013 (68 anni e 16 giorni). L’altro tecnico Xabi Alonso, con i suoi 42 anni e 179 giorni, sarà il più giovane a partecipare a una finale europea dai tempi di Roberto Di Matteo nella finale di Champions League del 2012 (41 anni e 356 giorni), in quel caso contro Heynckes.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti