SASSUOLO-SPAL 0-2

Coppa Italia, Sassuolo-Spal 0-2: impresa dei ferraresi, De Zerbi fuori agli ottavi

Missiroli e Dickmann firmano il successo per la squadra di Marino. Espulso Djuricic al 47', due pali per i neroverdi

  • A
  • A
  • A

Sarà la Spal di Pasquale Marino la sfidante della Juventus ai quarti di finale di Coppa Italia. I ferraresi hanno eliminato a sorpresa il Sassuolo di De Zerbi andando a vincere 2-0 in trasferta al Mapei Stadium. Dopo un primo tempo equilibrato, l'espulsione di Djuricic al 47' ha cambiato le carte in tavola. Immediato il vantaggio della Spal al 49' con Missiroli, poi il raddoppio di Dickmann al 58' ha chiuso la contesa. Due pali per il Sassuolo.

LA PARTITA

A sorpresa, ma con merito, la Spal si è qualificata ai quarti di finale di Coppa Italia andando a vincere 2-0 in casa del Sassuolo e confermando il brutto rapporto della squadra neroverde con la competizione. Mai infatti il Sassuolo si è qualificato tra le migliori otto del torneo e anche contro l'unica squadra rimasta dalla cadetteria ha pagato dazio all'organizzazione, e alla maggiore fame, della squadra di Marino imbottita di ex. Proprio uno di loro, Missiroli, ha sbloccato il match a inizio ripresa, prima del raddoppio di Dickmann. L'episodio chiave però è arrivato al 47' con l'espulsione diretta di Djuricic che ha mandato in tilt i piani di De Zerbi.

Del resto il vero programma del tecnico neroverde era quello di chiudere la contesa in largo anticipo, questo almeno a giudicare dal ritmo imposto alla gara dal Sassuolo nei primi minuti e dalla pressione offensiva costante portata dai trequartisti. L'occasione più ghiotta è capitata sui piedi di Djuricic che al 24', praticamente a botta sicura, ha però centrato il palo. Lo stesso serbo a inizio ripresa si è beccato un cartellino rosso (col Var) per una brutta entrata su Sernicola a centrocampo con la Spal bravissima ad approfittare immediatamente del vantaggio numerico, sbloccando il match con Missiroli; il centrocampista ha giocato di sponda sull'assist di Seck dopo una bella azione sulla sinistra.

L'attesa reazione del Sassuolo, già privo anche di Boga sostituito all'intervallo e pieno di giovani in attacco, non è arrivata. Anzi, al 58' è arrivato il raddoppio della Spal con Dickmann completamente libero di insaccare sul secondo palo il suggerimento di D'Alessandro. Sotto di due gol il Sassuolo si è riversato nella metà campo dei ferraresi, ma senza convinzione e ritmo, andando a sbattere contro il muro eretto dalla difesa della Spal, scalfito solo dalle conclusioni di Muldur, e contro il palo sul destro dell'esterno turco al 65' per il secondo legno di serata. Serata nata e finita storta per i neroverdi, tutto al contrario della Spal che si è regalata - con due gol negli unici due tiri nello specchio - una bella sfida contro la Juventus ai quarti di finale.

--

IL TABELLINO

SASSUOLO-SPAL 0-2
Sassuolo (4-2-3-1)
: Pegolo; Muldur, Marlon, Peluso, Rogerio (40' st Kyriakopoulos); Obiang, Lopez (24' st Ayhan); Oddei (24' st Haraslin), Djuricic, Boga (1' st Schiappacasse); Raspadori. A disp.: Consigli, Turati, Magnanelli, Traoré, Ferrari, Piccinini, Mercati, Defrel. All.: De Zerbi.
Spal (3-4-2-1): Berisha; Spaltro (23' st Ranieri), Vicari (1' st Tomovic), Sernicola; Dickmann, Murgia, Missiroli, D'Alessandro (23' st Sala); Di Francesco (25' Seck), Brignola (46' st Strefezza); Floccari. A disp.: Thiam, Minelli, Esposito, Valoti, Castro, Moro. All.: Marino.
Arbitro: Camplone
Marcatori: 4' st Missiroli, 13' st Dickmann
Ammoniti: Muldur (S)
Espulsi: 2' st Djuricic (S) per gioco violento
--

LE STATISTICHE DI OPTA

Il Sassuolo non è mai riuscito a qualificarsi ai quarti di finale di Coppa Italia: questa è la quinta volta che disputa gli ottavi di finale e la quinta volta che viene eliminato.
Era dal 1981 che la SPAL non si qualificava ai quarti di finale di Coppa Italia (contro il Torino in quel caso). L’ultima sfida alla Juventus in Coppa risale al 1973 (sconfitta per 5-0).
La SPAL ha trovato due reti con soli tre tiri nello specchio effettuati nel match.
L’unico altro cartellino rosso ricevuto da Djuricic con la maglia del Sassuolo risaliva a dicembre 2018 contro la Fiorentina.
Demba Seck é il secondo giocatore piú giovane di questa Coppa Italia con almeno un gol e almeno un assist (fatto oggi) all’attivo dopo Eddie Salcedo del Verona.
Era da agosto 2017 (Sassuolo-Spezia, proprio con la maglia neroverde) che Simone Missiroli non trovava il gol in Coppa Italia.
Nelle nove precedenti partite giocate contro il Sassuolo in tutte le competizioni, Simone Missiroli non aveva mai trovato il gol. Questa é la quinta volta che affronta i neroverdi con la maglia della SPAL.
Primo gol in generale con la maglia della SPAL e primo gol stagionale per Lorenzo Dickmann.
Questa è la prima gara di questa stagione in cui il Sassuolo ha colpito almeno due pali.
Nessuna squadra ha effettuato piú tiri del Sassuolo (17) senza trovare il gol nei 90 minuti tra le squadre degli ottavi di questa Coppa Italia.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments