ROMA VERSO LA FINALE

Roma, Abraham: "Abbiamo già fatto la storia, ora finiamo il lavoro"

L'attaccante giallorosso in vista della finale di Conference League: "Segnare in finale sarebbe un sogno per me e per tutti"

  • A
  • A
  • A

"Per me una finale è una finale, che sia di Champions League, del Mondiale o della Conference League. E la voglio vincere". L'attaccante della Roma Tammy Abraham non vede l'ora di scendere in campo a Tirana contro il Feyenoord. "È stata una stagione fantastica - ha detto ai canali del club giallorosso - Quando sono arrivato qui il mio obiettivo era aiutare il più possibile la squadra. Volevo arrivare in finale, vincere qualche trofeo. Siamo sulla strada giusta - ha continuato - Siamo in finale, e già per questo abbiamo fatto la storia. Ora vogliamo finire il lavoro per chiudere questo cerchio perfetto". 

© Getty Images

"Segnare in finale sarebbe un sogno per me e per tutti, soprattutto se poi vincessimo la coppa - ha detto ancora Abraham - Sogno momenti come questo da quando sono bambino. Per un club così importante e con questa storia, la bacheca dovrebbe vantare molti più trofei". Nella finale di Conference League Smalling tornerà titolare nella difesa a tre, con Oliveira e Cristante in mezzo al campo e Pellegrini e Zaniolo alle spalle di Abraham in attacco.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti