Porto, Conceicao: "Siamo forti e aggressivi, vogliamo i quarti"

"Giocare all'Olimpico mi ricorda i trofei con la Lazio, ma non provo nulla ad affrontare la Roma"

Porto, Conceicao: "Siamo forti e aggressivi, vogliamo i quarti"

Fare bene contro la Roma per qualificarsi ai quarti di Champions League. Sergio Conceicao, tecnico del Porto avversario dei giallorossi agli ottavi, ha le idee chiare: "Tornare all'Olimpico mi fa venire in mente anni felici, ma sono concentrato sulla partita. Sarà importante segnare, ci vuole determinazione e coraggio". La forza è nel gruppo: "Siamo tra i club più importanti al mondo, il nostro obiettivo è passare il turno".

Champions, il Porto è pronto per la Roma

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Il Porto è arrivato a Roma per la sfida degli ottavi di Champions League contro i giallorossi. Un derby per l'ex laziale Sergio Conceicao.

Per Conceicao, un passato in Italia importante con la maglia della Lazio, è un ritorno speciale sulla carta: "Mi tornano in mente i titoli che ho conquistato con i biancocelesti, ma non provo un sentimento particolare nell'affrontare la Roma. Sento più la responsabilità di rappresentare il Porto, è un grande orgoglio per me. Sono concentrato solo sulla partita, dovremo essere bravi e concentrati per passare il turno".

I lusitani non sono considerati un top club da alcuni giocatori della Roma come Pellegrini: "Ha detto che non siamo al livello di altri top team europei, ma non è proprio così. Siamo tra le squadre più importanti al mondo - ha replicato Conceicao -. Il mio Porto è una squadra solida, aggressiva e contro la Roma sarà importante fare gol. In questi 180 minuti dovremo essere forti e intelligenti mettendo in campo la nostra strategia di gioco. I giallorossi sono una squadra molto forte e competitiva, sia nelle individualità che nella collettività".

Anche Pepe, l'esperto difensore centrale tornato in patria nel mercato di gennaio, non sottovaluta la Roma: "Giocheremo per vincere, supereremo le difficoltà e faremo di tutto per strappare un risultato positivo. La Roma è una squadra molto buona che tiene molto il possesso palla, ma siamo preparati e sappiamo come sorprenderli".

Non è mancata una "frecciata" a Totti, che aveva parlato di sorteggio fortunato per la Roma. "Forse l'ha detto perché ho vinto sei volte di fila il derby e non prova particolare simpatia nei miei confronti. Il Porto è una squadra che si trova ai livelli più alti nel mondo. Ma parleremo del risultato solo dopo la partita. Siamo contenti di incontrare la Roma, come loro sono contenti di incontrare noi", ha tagliato corto.

TAGS:
Champions league
Porto
Roma
Sergio conceicao
Conferenza

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X