Juve, la sconfitta in Champions costa 13,1 milioni di euro

Il mancato accesso in semifinale nega ai bianconeri di raggiungere quota 100 di introiti Uefa. E il titolo crolla in Borsa

Juve, la sconfitta in Champions costa 13,1 milioni di euro

Niente quota cento per la Juve. Con l'eliminazione nei quarti, i bianconeri, infatti, non hanno raggiunto e superato il traguardo dei 100 milionI di euro, intesi come ricavi da questa stagione di Champions League. Per "colpa" dell'Ajax, la Signora si è fermata a 94,1 milioni compresi i premi Uefa, ma senza gli incassi dello Stadium (solo nel ritorno dei quarti arrivati a 5 milioni di euro). Stando ai conti del Corriere di Torino, di questi 94,1 milioni, 18,3 arrivano dal market pool, 15,3 dal bonus di partecipazione, 29,7 dal ranking storico-decennale, 10,8 dai risultati e altri 9,5 grazie al bonus per gli ottavi e 10,5 dall'accesso ai quarti.

Il mancato accesso alle semifinali, invece, costa circa 12 milioni di euro di bous e 1,1 milioni di market pool. Con i quali la Juve avrebbe potuto superare per la seconda volta dopo la stagione culminata con la finale di Cardiff la quota 100, arrivando a 107.

Per la cronaca, il tonfo in Europa si è fatto sentire anche in Borsa: all'apertura di Piazza Affari le azioni bianconere sono crollate a -24%, prima di risalire leggermente a -19%, rientrando negli scambi. In rialzo, inevitabilmente, le azioni dell'Ajax alla Borsa di Amsterdam: +10% in apertura.

TAGS:
Juventus
Champions League
Soldi
Ajax
Quarti di finale

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X