Champions: Ronaldo da favola, il Real ribalta il Bayern

I merengues vincono 2-1 all'Allianz Arena: il portoghese con una doppietta replica al gol iniziale di Vidal che sbaglia anche un rigore. Espulso Javi Martinez al 61'

Un Cristiano Ronaldo da favola fa godere il Real Madrid che, nell'andata dei quarti, batte 2-1 il Bayern Monaco all'Allianz Arena e vede le semifinali più vicine. Primo tempo di marca bavarese: Vidal segna al 25', poi sbaglia un rigore. Nella ripresa sale in cattedra Ronaldo che firma una doppietta (47' e 77') raggiungendo quota 100 reti in competizioni Uefa con squadre di club. Tedeschi in dieci dal 61' per l'espulsione di Javi Martinez.

Sfida tra giganti all'Allianz Arena e il primo tempo mantiene le promesse della vigilia: partita spettacolare con occasioni da una parte e dall'altra anche se manca uno dei protagonisti più attesi, l'infortunato Lewandowski. Subito una grossa chance per il Real che al 18' colpisce la traversa con Benzema, la cui girata di testa viene sfiorata da Neuer e finisce sul legno. La risposta del Bayern è micidiale: corner da destra di Thiago Alcantara e imperioso colpo di testa vincente di Vidal che sfugge alla marcatura di Nacho e manda il pallone sotto la traversa. Tedeschi in vantaggio al 25'. Vidal è incontenibile e al 40' va a un passo dalla doppietta con un altro colpo di testa su cross di Robben che finisce fuori di un niente. Squillo di Ronaldo due minuti dopo, ma Neuer c'è. E proprio allo scadere della prima frazione il Bayern potrebbe raddoppiare: Carvajal devia con un braccio una conclusione di Ribery, Rizzoli concede il rigore tra le proteste (giustificate) di Ramos e compagni, ma dal dischetto Vidal spara clamorosamente alle stelle.

Chi sbaglia paga e puntualmente a inizio ripresa il Real Madrid pareggia. Cross teso dalla destra di Carvajal e splendido destro al volo a incrociare di Ronaldo che non dà scampo a Neuer: il portoghese non segnava in Champions da 660 minuti. Bayern adesso in chiara difficoltà e Neuer evita il gol dell'1-2 con un grande intervento su un'incornata di Bale, perfettamente assistito da Modric. E al 61' le cose si complicano ulteriormente per la squadra di Ancelotti: Javi Martinez, ammonito tre minuti prima, rimedia il secondo giallo per un fallo su Ronaldo lanciato in contropiede e viene espulso. Bavaresi alle corde: Neuer è superlativo al 72' su Benzema. Cinque minuti dopo, però, il Real passa in vantaggio: intelligente palla filtrante di Asensio per Ronaldo che, in posizione regolare, brucia Bernat e beffa Neuer con una spaccata di destro. Non impeccabile stavolta il portierone tedesco. Per CR7 è il gol numero 100 in competizioni Uefa con squadre di club: 84 li ha segnati con i Blancos, 16 con il Manchester United. Minuti finali di grande sofferenza per il Bayern, ma la squadra di Zidane non riesce a trovare il terzo gol. Il ritorno al Bernabeu sarà un'altra battaglia.

TAGS:
Calcio
Champions league
BayernReal madrid

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X