LA SITUAZIONE

Champions League, le squadre qualificate agli ottavi e la situazione dei gironi

A un turno dalla fine, la situazione gruppo per gruppo: tra due settimane le ultime partite

  • A
  • A
  • A

Mancano solo novanta minuti alla fine dei gironi di Champions League, un ultimo turno che sarà decisivo per le cinque squadre che ancora non hanno staccato il pass per gli ottavi di finale, undici quelle già qualificate. Le italiane: Juventus e Inter sono agli ottavi e si giocheranno il primo posto, l'Atalanta ha in mano il proprio destino mentre il Milan dopo l'impresa di Madrid dovrà vincere e vedere il risultato di Porto. Tra le big fuori il Dortmund, rischia di essere escluso anche il Barcellona.

Getty Images

GIRONE A: Manchester City 12 (qualificata come prima), PSG 8 (qualificata), Lipsia e Bruges 4 (in corsa per l'Europa League).
Prossimo turno: Lipsia-Manchester City e PSG-Bruges.
In caso di arrivo a pari punti, Lipsia in Europa League per miglior differenza reti negli scontri diretti (5-0 e 1-2).

GIRONE B: Liverpool 15 (qualificato e primo), Porto 5, MILAN 4, Atletico Madrid 4.
Prossimo turno: Porto-Atletico Madrid e Milan-Liverpool.
- Porto avanti se batte l'Atletico Madrid o se fa pareggia e il Milan non batte il Liverpool.
- Milan avanti solo battendo il Liverpool con il Porto fermato dall'Atletico. In caso di successo contemporaneo degli spagnoli, con cui lo scontro diretto è in parità, si andrebbero a spulciare i vari criteri di differenza reti generale e vittorie fuori casa (criterio 9 in favore dell'Atletico)
- Atletico avanti battendo il Porto con il Milan non vincente contro il Liverpool, salvo la condizione di cui sopra.
- In caso di parità in entrambe le sfide, Milan in Europa League e Atletico eliminato per differenza reti generale.

I criteri in caso di parità negli scontri diretti:
1: maggior numero di punti negli scontri diretti (classifica avulsa); 2: miglior differenza reti negli scontri diretti; 3: maggior numero di gol segnati negli scontri diretti; 4: in caso di più squadre a pari punti, se utilizzando i criteri dall’1 al 3 due o più squadre sono ancora pari, questi criteri vengono riutilizzati considerando i soli incontri fra le squadre ancora in parità; 5: miglior differenza reti generale del girone; 6: maggior numero di gol segnati nel girone; 8: maggior numero di vittorie nel girone; 9: maggior numero di vittorie fuori casa nel girone; 10: miglior condotta fair play; 11: miglior coefficiente UEFA.

GIRONE C: Ajax 15 (qualificato e primo), Sporting Lisbona 9 (qualificata), Borussia Dortmund 6 (in Europa League), Besiktas 0 (eliminato).
Prossimo turno: Ajax-Sporting Lisbona e Borussia Dortmund-Besiktas.

GIRONE D: Real Madrid 12 (qualificato), INTER 10 (qualificata), Sheriff Tiraspol 6 (in Europa League), Shakhtar Donetsk 1
Prossimo turno: Real Madrid-Inter e Shakhtar Donetsk-Sheriff Tiraspol.
L'Inter andrà a Madrid a giocarsi il primo posto: senza i tre punti resterà seconda.

GIRONE E: Bayern Monaco 15 (qualificato e primo), Barcellona 7, Benfica 5, Dinamo Kiev 1 (eliminata).
Prossimo turno: Bayern-Barcellona e Benfica-Dinamo Kiev.
In caso di pari punti, Benfica avvantaggiato sul Barcellona per gli scontri diretti (3-0 e 0-0).

GIRONE F: Manchester United 10 (qualificato e primo), Villarreal 7, ATALANTA 6, Young Boys 4.
Prossimo turno: Atalanta-Villarreal e Manchester United-Young Boys.
Atalanta avanti se batte gli spagnoli, in caso di pareggio e vittoria dello Young Boys la Dea in Europa League per gli scontri diretti (1-0 e 3-3).

GIRONE G: Lille 8, Salisburgo 7, Siviglia 6, Wolfsburg 5.
Prossimo turno: Wolfsburg-Lille e Salisburgo-Siviglia.
Lille avanti in caso di vittoria o pari (ma anche col ko e il pari in Salisburgo-Siviglia). Salisburgo avanti in caso di vittoria o pareggio. Siviglia avanti in caso di vittoria (col pari e la non vittoria del Wolfsburg, va in Europa League). Wolfsburg avanti se vince (in caso di arrivo a pari punti col Salisburgo è avanti negli scontri diretti 1-3 e 2-1).

GIRONE H: Chelsea 12 (qualificata), JUVENTUS 12 (qualificata), Zenit San Pietroburgo (in Europa League), Malmo (eliminato).
Prossimo turno: Zenit-Chelsea e Juventus-Malmo.
La Juve chiude prima se fa un risultato migliore del Chelsea, mentre a pari punti sarebbe seconda per gli scontri diretti (1-1 e 0-4).

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti