Bonucci: "L'Ajax è pieno di talento, servirà la Juve vista con l'Atletico"

Il difensore torna sul 3-0 all'Atletico: "A Ronaldo ho detto che era stato un alieno, il grande merito va a lui"

  • A
  • A
  • A

Sarà l'Ajax l'avversario della Juve ai quarti di finale di Champions. "Sono in forma, pieni di talento, dinamici e hanno eliminato il Real Madrid - commenta Bonucci -. Basta questo per descriverli. Siamo pronti a giocare due grandi partite con grande umiltà e con la consapevolezza che dopo questi ottavi vinti in questa maniera possiamo far vivere ancora ai nostri tifosi due grandi serate. Ma servirà la Juve vista al ritorno con l'Atletico, dobbiamo ambire ad essere perfetti da qui al termine della stagione".

Il difensore bianconero esalta CR7, grande trascinatore nel 3-0 ai Colchoneros: "A Ronaldo ho detto che era stato un alieno, il grande merito va a lui. Ma tutta la squadra è andata sopra le righe con l'Atletico. Bisogna dire grazie anche all'entusiasmo dei nostri tifosi, alla voglia di ogni singolo giocatore in campo e in panchina. Barzagli, Douglas Costa, De Sciglio, Khedira e Alex Sandro hanno vissuto meglio di noi la partita, erano ancora carichi dopo i 95 minuti mentre noi eravamo stremati nello spogliatoio".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments