QUI BENFICA

Benfica, Rui Costa avverte l'Inter: "Lotteremo fino all'ultimo secondo, match importante"

Il presidente dei lusitani lancia un chiaro messaggio all'Inter alla vigilia del ritorno dei quarti di Champions League

  • A
  • A
  • A
Benfica, Rui Costa avverte l'Inter: "Lotteremo fino all'ultimo secondo, match importante" - foto 1
© Getty Images

Il Benfica ci proverà fino all'ultimo secondo, parola di Manuel Rui Costa. A San Siro per il presidente dei portoghesi sarà una sorta di derby, con un salto indietro nel tempo che lo riporta a quel 14 aprile 2006 in cui per l'ultima volta l'ha vissuto con la maglia rossonera, ma ora tocca da dirigente. Alla vigilia della sfida agli uomini di Inzaghi, che ha presentato il match come ostico nonostante il vantaggio di due reti, il portoghese è certo: "Partiamo da un risultato negativo, ma è nostro obbligo lottare fino all’ultimo secondo ed è quello che faremo".

"È un risultato che si rivela pesante visto quanto accaduto in campo, ma sono pienamente consapevole che la squadra darà tutto" ha spiegato il presidente delle Aquile che ha aggiunto: "Per il Benfica, ogni partita è la più importante. In questo momento è la più importante perché è ciò che ci permetterebbe di andare avanti nella competizione. Non getteremo la spugna e lotteremo fino all’ultimo secondo”.

Una squadra che in stagione ha saputo raccogliere risultate importantissimi, con un primato in classifica in campionato mai messo in discussione e 13 risultati utili consecutivi in Europa: "Nove mesi e mezzo brillanti, abbiamo vissuto momenti migliori rispetto a questi ultimi giorni, ma non possiamo dimenticarlo. Abbiamo guidato il campionato dall’inizio fino a ora. Niente di tutto questo può incidere su quello che è stato fatto per nove mesi e mezzo. La stagione finirà bene, nello spogliatoio ne siamo sicuri”.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti