Tragedia Leicester: l'elicottero del patron Vichaj Srivaddhanaprabha al suolo per una vite allentata

La scatola nera ha rivelato che lo schianto è stato causato da un guasto al rotore di coda

Tragedia Leicester: l'elicottero del patron Vichaj Srivaddhanaprabha al suolo per una vite allentata

È ancora fresca nella memoria la tragedia di Leicester dello scorso 28 ottobre, quando l'elicottero del patron Vichaj Srivaddhanaprabha si è schiantato al suolo a pochi metri dallo stadio subito dopo la partita contro il West Ham, provocando la morte di tutte e cinque le persone a bordo: il pilota Eric Swaffer, la compagna Izabela Roza Lechowicz, Nursara Suknamai e Kaveporn Punpare, due membri dello staff del presidente, oltre che lo stesso Srivaddhanaprabha. Oggi, dopo le indagini della Air Incident Investigation Board, si è scoperto che il disastro è stato causato da una vite allentata.

Secondo quanto riscontrato dall'analisi della scatola nera, durante la fase di decollo il velivolo ha subito un'improvvisa oscillazione a destra, nella direzione opposta rispetto ai comandi del pilota, perchè il sistema di controllo del rotore di coda si era scollegato dai pedali in cabina di pilotaggio, proprio a causa della vite allentata. Questo è ciò che è emerso dal rapporto di otto pagine delle indagini svolte dalla divisione investigativa britannica.


TAGS:
Leicester
Tragedia elicottero
Vichaj Srivaddhanaprabha
Premier League

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X