Traffico di stupefacenti, nei guai Rafa Marquez

L'ex difensore del Verona collegato ad un cartello della droga

Traffico di stupefacenti, nei guai Rafa Marquez

Il Dipartimento del Tesoro Usa ha dichiarato di aver sanzionato la stella del calcio messicano Rafael Marquez e più di 20 altre persone per i presunti collegamenti con un'organizzazione dedita al traffico di stupefacenti. Il 38enne difensore, che figura nell'elenco insieme ad un cantante popolare noto come Julion Alvarez e quasi due dozzine di altri cittadini messicani, è accusato di legami finanziari con Raul Flores Hernandez, un sospetto trafficante di droga collegato ai cartelli di Sinaloa e Jalisco.

Marquez ha giocato in Europa con Barcellona e Monaco e successivamente per il Verona è ancora occasionalmente capitano della squadra nazionale messicana, con la quale ha partecipato a quattro Mondiali. Secondo i documenti del Tesoro, Marquez è legato all'organizzazione di Flores Hernandez attraverso una scuola calcio nonché con altre attività. L'attuale squadra di Marquez, l'Atlas Club a Guadalajara, non ha per il momento rilasciato commenti.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X