IN SVIZZERA

Svizzera, crisi Wettingen: dal Napoli di Maradona all'autoretrocessione per coronavirus

Lo storico club svizzero ha deciso di lasciare la categoria per l'impatto economico della crisi

  • A
  • A
  • A

Gli effetti della crisi per il coronavirus continuano a creare non pochi problemi soprattutto alle squadre con meno risorse economiche. L'ultima a rimetterci è il Wettingen, formazione di Seconda Lega Interregionale svizzera che appartiene al Canton Argovia (distretto di Baden): il club ha deciso di autoretrocedere per mancanza di introiti a sostegno dell'attività sportiva. La squadra occupava il secondo posto della classifica in campionato e può essere considerata una nobile decaduta del calcio, come testimonia il fatto ad esempio che, nella stagione 1989/90, affrontò il Napoli di Diego Maradona in Coppa Uefa.

Il presidente del club Pierluigi Ghitti ha confermato che la mancanza di introiti dovuta all'emergenza sanitaria lo ha costretto a prendere questa decisione, nonostante il blocco dei campionati adottato dalla federazione.

Per la SFL una rapida normalizzazione in merito alla ripresa degli allenamenti e delle competizioni avrebbe un significato cruciale per la sopravvivenza stessa dei club.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments