Russia 2018, Perù qualificata

Nuova Zelanda eliminata, i sudamericani tornano al Mondiale dopo 36 anni

  • A
  • A
  • A

Il Perù è l'ultima qualificata a Russia 2018. Nel match di ritorno del playoff contro la Nuova Zelanda, i sudamericani si impongono 2-0. A decidere all'Estadio Nacional di Lima, dopo l'andata senza reti in casa dei Socceroos, sono il destro di Farfan al 28' e la zampata in area di Ramos al 65'. Storica qualificazione per i padroni di casa, che parteciperanno per la quinta volta al Mondiale, dove mancavano dall'edizione in Spagna del 1982.

L'avvio della Blanquirroja è dirompente: dopo 3 minuti, i padroni di casa vanno già vicinissimi al gol con il sinistro terrificante di Advincula, che si stampa però sulla traversa. Al 27', il Perù passa in vantaggio: ottima giocata sulla sinistra di Cueva, che entra in area e serve Farfan. L'attaccante controlla e tira di destro, facendo partire un bolide che brucia Marinovic e finisce sotto la traversa, mandando in estasi l'Estadio Nacional. Spetta al portiere ospite tenere in vita i suoi: al 43', compie infatti un doppio miracolo, prima su un sinistro dalla distanza, poi sulla pronta ribattuta di Farfan, che sfiora la doppietta e il 2-0.

Nel secondo tempo, però, Gallese decide di non essere da meno, fermando con un grande intervento il colpo di testa di Wood, entrato nella ripresa al posto di Tuiloma. Il Perù, allora, decide di chiudere la partita: al 65', su una mischia da corner, ancora battuto da Cueva, il più veloce è Christian Ramos, che con il destro in area piccola batte Marinovic e fa nuovamente esplodere il pubblico di Lima. Nel finale, ci prova ancora Wood a riaprirla, ma non basta: la Blanquirroja è l'ultima a qualificarsi a Russia 2018. E' festa per il Perù, che ottiene la sua quinta presenza ai Mondiali, dove mancava da ben 35 anni, vale a dire dall'edizione del 1982 in Spagna.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments