Premier: il Liverpool non rallenta, Crystal Palace ko

Milner dal dischetto, Manè in pieno recupero e i Reds possono esultare

  • A
  • A
  • A

Il Liverpool vince ancora e nel secondo turno di Premier si impone 2-0 sul campo del Crystal Palace. Meno travolgenti questa volta i Reds, che riescono a trovare il punto esclamativo sul lungo possesso palla solo con un rigore di Milner (45') dopo il fallo di Sakho su Salah. La foga dei padroni di casa in cerca del pari si ferma sul cartellino rosso per Wan-Bissaka causato ancora dall'egiziano. In pieno recupero il raddoppio di Manè (93').

Nella prima giornata di Premier il Liverpool era stato travolgente infliggendo un poker al West Ham. Meno dilagante ma ugualmente convincente il Crystal Palace, reduce dai due gol rifilati al Fulham. Al Selhurst Park la sfida tra Hodgson e Klopp completa la seconda giornata, ad andare in scena è una sfida quasi a senso unico con i Reds padroni del campo per novanta minuti. Nel primo tempo i padroni di casa faticano a contenere le folate offensive degli avversari, tra Salah, Keita e Milner l'assedio solo per poco non sfocia nel gol del vantaggio. Bisogna aspettare la fine del primo tempo per vedere il risultato sbloccarsi, ma invece di nascere dalla manovra dei Reds il gol arriva da una leggerezza di Sakho che abbatte in area Salah: dal dischetto si presenta Milner che al 45' non sbaglia.

Nella ripresa la pressione offensiva del Liverpool sembra concedersi un break e il Crystal Palace cerca di approfittarne subito: Milivojevic e Zaha suonano la carica, ma Alisson si fa trovare pronto e respinge le minacce. Salah non trova lo spazio giusto per raddoppiare, ma cambia la storia dei minuti finali della partita quando si invola verso la porta e costringe Wan-Bissaka ad abbatterlo al limite dell'area per il rosso diretto. Manca un quarto d'ora al termine della partita e il Crystal Palace è costretto a non sbilanciarsi per evitare di incassare il raddoppio. Il coraggio per andare in cerca del pari arriva solo nei minuti finali, quando i Reds si rintanano nella propria area di rigore: a tempo oramai scaduto la linea difensiva di Hodgson però si fa trovare impreparata e incassa un contropiede fulminante da calcio d'angolo, con Salah che innesca Manè libero di colpire e calare il 2-0 finale al 93'.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments