Mls, Kakà espulso col VAR: ma era uno scherzo

Clamoroso abbaglio del direttore di gara

Mls, Kakà espulso col VAR: ma era uno scherzo

I detrattori del VAR gongoleranno, ci scommettiamo. D'altronde, quello che è successo in MLS nel recupero di New York Red Bulls-Orlando City è stato davvero surreale. Parapiglia finale, l'arbitro attende la fine della rissa e poi va a bordocampo a consultare il monitor (da quest'anno in fase sperimentale è stato introdotto il Video Assistant Referee anche in MLS). Il direttore di gara Gonzales ha visionato quanto accaduto, poi dopo circa un minuto è tornato sul campo, ammonendo un giocatore di New York ed espellendo proprio Kakà. Tra lo sgomento generale, perché il brasiliano non si era macchiato di un'aggressione, anzi.

Kakà durante la rissa, senza perdere il sorriso, aveva messo le mani in faccia a Collin, dei Red Bulls, per scherzo. Un gesto per niente violento, ma affettuoso: i due erano ex compagni di squadra e si conoscono molto bene. Infatti, dalle immagini viste anche dall'arbitro si nota che sia Kakà che Collin ridono mentre il brasiliano lo arpiona da dietro, per gioco. Nulla da fare: sia Kakà che Collin hanno provato a spiegare al direttore di gara che si trattava di una goliardata, nulla di violento, ma la decisione ormai era presa.

TAGS:
Kakà
Var
Mls

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X