MLS

MLS, esordio da incubo per Higuain: rigore sbagliato e Inter Miami ko

L'ex Juve sbaglia dal dischetto, la squadra di Beckham perde 3-0 contro il Philadelhia Union. In campo anche Matuidi

  • A
  • A
  • A

Gonzalo Higuain sognava sicuramente un altro tipo di debutto nel campionato americano ma la prima in MLS è stata un vero incubo. L'ex Juventus, schierato titolare assieme a Matuidi, ha sbagliato un calcio di rigore (con relativa rissa) prima di affondare con i compagni dell'Inter Miami nella sconfitta per 3-0 ad opera del Philadelphia Union.

Il tecnico Alonso ha posizionato il Pipita come unica punta nel 4-2-3-1, con Matuidi mediano di sinistra. Una mossa che non ha pagato visto che dopo 25' gli avversari erano già avanti (rete di Fontana). Il raddoppio di Philadeliphia è arrivato al 69' con Ilson, al 77' l'occasionissima di riaprire il match ma Higuain (che non ha un buon rapporto con i penalty sin dall'errore nel 2015 in finale di Copa America) ha sprecato dal dischetto tirando alto. Errore che è stato seguito da una mini-rissa, con l'argentino che ha reagito ad alcuni sfottò degli avversari. Il definitivo 3-0 è arrivato a tempo scaduto con Aaronson.

Neanche Higuain è riuscito quindi a dare una svolta alla stagione della squadra di Beckham, sempre più ultima a pari merito con i DC United: la franchigia di Miami ha vinto solo 3 partite su 14 mettendo insieme sin qui undici punti.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments