Messi gela il Bernabeu e riapre la Liga: il Barcellona batte 3-2 il Real Madrid

Con i padroni di casa in dieci uomini, l'argentino firma nel recupero il gol-vittoria: i catalani agganciano i Blancos in vetta

Messi gela il Bernabeu e riapre la Liga: il Barcellona batte 3-2 il Real Madrid

Al Bernabeu il Barcellona batte 3-2 il Real Madrid nel Clasico e riapre la Liga: doppietta di Messi che sigla il suo 500esimo gol al 92’. I catalani, in rete anche con Rakitic, agganciano i Blancos al comando con 75 punti ma con una gara in più. La squadra di Zidane, passata in vantaggio con Casemiro, riesce a pareggiare i conti con James Rodriguez nonostante l'inferiorità numerica per l'espulsione di Sergio Ramos ma soccombe nel finale.

Zidane si affida al tridente delle meraviglie composto da Bale, Benzema e Ronaldo. Il Barcellona, orfano dello squalificato Neymar, risponde con Messi, Suarez e Paco Alcacer. Dopo appena 3 minuti il Real reclama un rigore per un sospetto contatto in area tra Umtiti e Ronaldo ma l'arbitro lascia correre. Al 20' Suarez si divora il vantaggio sulla sponda di Alcacer. Al 28' è il Real Madrid a trovare la rete dell'1-0 con Casemiro che insacca a porta vuota il pallone dopo il colpo di testa di Sergio Ramos finito sul palo.

Quattro minuti dopo il Barça pareggia i conti con Messi che riceve palla, salta come birilli Modric e Ramos e non sbaglia a tu per tu con Navas. Nuovi problemi fisici poi per Bale, costretto ad abbandonare il campo. Al suo posto Zidane inserisce Asensio. A inizio ripresa Piqué rischia l'autorete sul pallone messo al centro proprio da Asensio. Ter Stegen si esibisce in un grande intervento sulla grande conclusione di Kroos. Il portiere blaugrana salva il risultato anche al 53' quando respinge col corpo un colpo di testa di Benzema.

A questo punto dell'incontro sale in cattedra Keylor Navas che al 56' ipnotizza Paco Alcacer e al 60' si oppone al colpo di testa di Piqué. Al 67' Ronaldo spara alto da due passi il più facile dei palloni da mettere dentro mentre al 68’ è ancora Navas a parare miracolosamente il destro di Suarez. Il numero 1 del Real non può nulla al 73' sulla conclusione meravigliosa di Rakitic che porta in vantaggio il Barcellona. Il Madrid, scosso dalla rete subita, resta addirittura in 10 uomini per il rosso diretto all'indirizzo di Sergio Ramos che atterra con un fallo di frustrazione uno scatenato Leo Messi.

All'80' Piqué ha sul piede la palla che potrebbe chiudere l'incontro ma la spara addosso a Navas. Gol sbagliato, gol subito e così ecco che all'87' arriva il pareggio firmato di sinistro dal neo-entrato James Rodriguez sul cross di Marcelo. L'arbitro concede 2 minuti di recupero e all'ultimo istante Sergi Roberto scappa via centralmente a Marcelo, serve Messi, che segna il gol numero 500 in carriera, zittisce il Bernabeu e riapre la Liga. Il Barcellona aggancia così in vetta il Real Madrid con 75 punti ma i Blancos hanno ancora una partita da recuperare.

TAGS:
Clasico
Real madrid
Barcellona
RealBarcellona

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X