City,le condizioni di Gabriel Jesus

Lesione al collaterale, ma i Mondiali sono al sicuro. De Bruyne ok, problemi personali per David Silva

  • A
  • A
  • A

L'infortunio patito da Gabriel Jesus contro il Crystal Palace è meno grave del previsto. Come annunciato dal Manchester City con un comunicato ufficiale, l'attaccante brasiliano ha rimediato una "lesione al legamento collaterale mediale del ginocchio". Lo stesso giocatore su Instagram ha spiegato: "Grazie a Dio non è così grave come si pensava e non dovrò sottopormi ad alcun intervento chirurgico". Dovrà comunque stare fermo minimo un mese.

Mondiali salvi, dunque, per Gabriel Jesus. Il 20enne brasiliano aveva patito un infortunio contro il Crystal Palace che aveva fatto temere il peggio, con un movimento innaturale del ginocchio. Ai primi accertamenti seguiranno altri esami più approfonditi per stabilire tempi e modalità di recupero: quello che sembra chiaro è che verrà scelta la via di una terapia conservativa. I più ottimisti sostengono che potrebbe tornare tra circa un mese e mezzo, magari in tempo per gli ottavi di Champions. Altri dicono non prima di tre mesi. Fondamentali gli esami.

Anche De Bruyne era uscito con brutte sensazioni dal match di Premier a causa di un brutto intervento, ma per il belga la paura è passata. Solo un grande spavento. Ora Guardiola medita di dargli un paio di turni di riposo per riaverlo al meglio, ma non ci sono preoccupazioni.

Chi invece ha un grosso punto di domanda sul proprio futuro è David Silva. Lo spagnolo ha lasciato il club a tempo indeterminato per risolvere una delicata questione personale della quale non si conoscono i dettagli. È stato lo stesso Guardiola a spiegare: "Tornerà quando sarà pronto, la vita personale è più importante del calcio e di qualsiasi altra cosa".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments